WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024


Novità per le banche e problematiche operative

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/06


WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024. Novità per le banche e problematiche operative
www.dirittobancario.it
Flash News
IVA

Lotta alle frodi IVA: il nuovo sistema elettronico centrale di informazioni sui pagamenti

4 Marzo 2020

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 2 marzo 2020 il Regolamento (UE) 2020/283 che modifica il Regolamento (UE) n. 904/2010 per quanto riguarda misure di rafforzamento della cooperazione amministrativa per lottare contro le frodi in materia di IVA.

Al fine di conseguire più efficacemente l’obiettivo di lottare contro la frode in materia di IVA, il Regolamento in oggetto pone le basi per la costituzione di un sistema elettronico centrale di informazioni sui pagamenti («CESOP»), a cui gli Stati membri trasmettono le informazioni sui pagamenti da essi raccolte e che possono archiviare a livello nazionale.

La funzione del CESOP dovrebbe essere quella di:

  • archiviare, aggregare e analizzare, in relazione a singoli beneficiari, tutte le informazioni pertinenti in materia di IVA sui pagamenti trasmesse dagli Stati membri;
  • fornire un quadro completo dei pagamenti che i beneficiari hanno ricevuto da pagatori situati negli Stati membri e mettere i risultati di analisi specifiche di informazioni a disposizione dei funzionari di collegamento di Eurofisc;
  • essere in grado di riconoscere le registrazioni multiple degli stessi pagamenti, ad esempio lo stesso pagamento potrebbe essere comunicato sia dalla banca che dall’emittente della carta di un determinato pagatore, di pulire le informazioni ricevute dagli Stati membri, ad esempio eliminando i duplicati e rettificando gli errori nei dati, e dovrebbe consentire ai funzionari di collegamento di Eurofisc di effettuare controlli incrociati tra le informazioni sul pagamento e le informazioni sull’IVA di cui dispongono, di effettuare ricerche a fini di indagini su sospette frodi a danno dell’IVA o per individuare le frodi in materia di IVA e aggiungere informazioni supplementari.

Il presente Regolamento si applica a decorrere dal 1° gennaio 2024.


WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024


Novità per le banche e problematiche operative

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/06

Una raccolta sempre aggiornata di Atti, Approfondimenti, Normativa, Giurisprudenza.
Iscriviti alla nostra Newsletter