WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio: al via il nuovo regime
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 17/02

WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio
www.dirittobancario.it
Flash News

L’OCSE sulla comunicazione tra amministrazioni fiscali e multinazionali

5 Settembre 2022
Di cosa si parla in questo articolo

L’OCSE ha pubblicato un rapporto sul comportamento e la compliance fiscale delle multinazionali e la corretta comunicazione con le amministrazioni fiscali.

Mentre la comunità internazionale si prepara all’implementazione di una nuova tassazione minima globale, i risultati forniscono un’importante fotografia degli attuali livelli di fiducia e trasparenza, fattori che saranno alla base del successo delle nuove norme fiscali internazionali.

Il rapporto evidenzia che, mentre le multinazionali sono generalmente considerate in grado di dimostrare un impegno formale alla cooperazione con le amministrazioni fiscali, in particolare attraverso pagamenti puntuali, la percezione della trasparenza delle stesse e la fiducia nelle informazioni fornite sono meno positive.

Esistono forti differenze regionali: la percezione del comportamento delle imprese multinazionali da parte delle amministrazioni fiscali è generalmente più scarsa in America Latina e nei Caraibi, e in misura minore in Africa, rispetto all’Asia e ai Paesi OCSE.

Il rapporto combina le percezioni delle multinazionali da parte delle amministrazioni fiscali con precedenti ricerche per identificare una serie di possibili azioni per contribuire a creare maggiore fiducia e relazioni efficaci tra le amministrazioni fiscali e le imprese, con l’obiettivo di promuovere una condotta aziendale più responsabile in ambito fiscale.

Tra queste figurano l’aumento della responsabilità per il comportamento delle imprese e delle amministrazioni, il sostegno allo sviluppo di rapporti di cooperazione in materia di adempimenti e, più semplicemente, la semplificazione della comunicazione per ridurre i malintesi.

Il rapporto si concentra in particolare sulle sfide affrontate dai Paesi in via di sviluppo, che stanno cercando di aumentare le entrate per contribuire al raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.

Poiché molti Paesi in via di sviluppo dipendono più di altri dalla tassazione sulle società e sulle multinazionali, la promozione di una condotta aziendale responsabile in ambito fiscale è particolarmente importante.

 

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio: al via il nuovo regime
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 17/02
Iscriviti alla nostra Newsletter