WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari


Il superamento del giudicato implicito alla luce della Corte di Giustizia UE

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/06

WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari - Il superamento del giudicato implicito
www.dirittobancario.it
Giurisprudenza

Legittimazione all’impugnazione dei provvedimenti di sequestro dei beni sociali

16 Marzo 2022

Andrea Galleano, Dottorando in Studi Giuridici Comparati ed Europei, Università di Trento

Cassazione Penale, Sez. III, 08 luglio 2021, n. 37856 – Pres. Rosi, Rel. Gai

Di cosa si parla in questo articolo

Con la sentenza de qua la Corte di Cassazione conferma il proprio orientamento che nega la legittimazione del socio di società a responsabilità limitata ad impugnare i provvedimenti relativi al sequestro preventivo dei beni aziendali di titolarità della società.

La Corte evidenzia infatti che l’art. 322, comma 1°, cod. proc. pen. attribuisce la legittimazione ad impugnare il decreto di sequestro all’imputato, al suo difensore, alla persona le cui cose sono state sequestrate e a quella che avrebbe diritto alla loro restituzione, mentre l’art. 568, comma 4°, cod. proc. pen. richiede in via generale un interesse per la proposizione delle impugnazioni. In capo al singolo socio, chiarisce la S.C., non è tuttavia possibile individuare alcun «interesse concreto ed attuale, non vantando egli un diritto alla restituzione della cosa o di parte della somma equivalente al valore delle quote di sua proprietà, quale effetto immediato e diretto del dissequestro» (Cass. 4 aprile 2019, n. 29663).

La società costituisce infatti un soggetto dotato di un’autonomia giuridica distinta delle persone dei soci e, pertanto, «[l]a legittimazione ad impugnare il provvedimento ablatorio spetta unicamente al legale rappresentante dell’ente e non anche ai soci, i quali non hanno una titolarità giuridica qualificata potendo al più vantare una mera disponibilità indiretta e di fatto sui beni societari» (Cass. 19 marzo 2019, n. 16860).

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari


Il superamento del giudicato implicito alla luce della Corte di Giustizia UE

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/06
Iscriviti alla nostra Newsletter