WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024


Novità per le banche e problematiche operative

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/06


WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024. Novità per le banche e problematiche operative
www.dirittobancario.it
Giurisprudenza

La normativa Privacy non impedisce all’Amministrazione finanziaria di raccogliere dati ed informazioni

14 Novembre 2018

Avv. Enrica Core | Dottoranda LUISS Guido Carli in Diritto e Impresa

Cassazione Civile, Sez. I, 4 luglio 2018, n. 17485 – Pres. Schirò, Rel. Tricomi

Di cosa si parla in questo articolo

Nel caso degli accertamenti, ai sensi dell’art. 38, commi 4 e 5 del D.p.r. n. 600 del 1973, l’applicazione dell’art. 7 del D.Lgs. n. 196 del 2003, in tema di diritto di accesso ai dati personali, non comporta l’astensione da parte dell’Amministrazione finanziaria dall’attività di raccolta dati e informazioni oggetto di alcuno dei diritti enunciati nel medesimo art. 7, né può trovare applicazione la previsione di cui al comma 3 dell’art. 7, relativo al diritto alla cancellazione o al blocco dei dati trattati in violazione di legge, posto che nella specie il trattamento dei dati trova fondamento diretto nell’art. 38 sopra richiamato, come integrato con l’art. 19 del D.Lgs. n. 196 del 2003, che stabilisce che il trattamento da parte di un soggetto pubblico riguardante dati diversi da quelli sensibili e giudiziari, è consentito per lo svolgimento delle funzioni istituzionali, anche in mancanza di una norma di legge o regolamento che lo preveda espressamente.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024


Novità per le banche e problematiche operative

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/06

Una raccolta sempre aggiornata di Atti, Approfondimenti, Normativa, Giurisprudenza.
Iscriviti alla nostra Newsletter