WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio: al via il nuovo regime
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 17/02

WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio
www.dirittobancario.it
Flash News

La COMCO mette sotto inchiesta UBS, Credit Suisse ed altre banche

6 Febbraio 2012

La COMCO (Commissione elvetica per la concorrenza) ha aperto un’inchiesta relativamente ad alcuni possibili accordi di cartello fra banche volti ad influenzare i tassi di interesse di riferimento LIBOR e TIBOR così come le condizioni commerciali dei derivati, con lo scopo di ottenere degli utili con la compravendita di tali strumenti finanziari.

In particolare, l’ipotesi al vaglio della COMCO è che alcuni trader di derivati attivi abbiano influenzato i tassi di interesse di riferimento LIBOR (London Interbank Offered Rate) e TIBOR (Tokyo Interbank Offered Rate) al fine di lucrare sulla differenza di corso tra l’acquisto e la vendita (spread) di derivati, vendendo questi strumenti finanziari ai clienti a condizioni non coerenti con quelle di mercato.

L’inchiesta della COMCO interessa, oltre alle due note banche svizzere UBS e Credit Suisse, molte banche straniere (Bank of Tokyo-Mitsubishi UFJ, Citigroup Inc., Deutsche Bank Aktiengesellschaft, HSBC Holdings plc, JP Morgan Chase & Co., Mizuho Financial Group Inc., Rabo-bank Groep N.V., Royal Bank of Scotland Group plc, Société Générale S.A., Sumitomo Mitsui Banking Corporation) così come altri intermediari finanziari.


WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02

WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio: al via il nuovo regime
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 17/02
Iscriviti alla nostra Newsletter