WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale
www.dirittobancario.it
Flash News

IRRD: la posizione del Consiglio UE su risanamento e risoluzione delle assicurazioni

13 Gennaio 2023
Di cosa si parla in questo articolo

Il Consiglio dell’Unione europea ha concordato un orientamento generale sulla direttiva sul risanamento e la risoluzione delle imprese di assicurazione (IRRD).

La proposta rafforzerà la Direttiva 2009/138/CE (Solvency II), con lo scopo di rafforzare la resilienza del settore assicurativo e riassicurativo e assicurare una migliore protezione dei contraenti, un rafforzamento dell’economia e della stabilità finanziaria nell’Unione europea.

La posizione del Consiglio si pone come propedeutica all’avvio dei negoziati con il Parlamento UE in vista di un accordo sul testo finale.

In particolare, evidenzia il Consiglio UE, il dissesto disordinato delle imprese di assicurazione può avere un impatto significativo sui contraenti, sui beneficiari, o sulle imprese interessate.

Può inoltre avere come conseguenza l’ampliamento dell’instabilità finanziaria e avere contraccolpi sull’economia reale nonché, in alcuni casi, chiedere il ricorso a fondi pubblici.

Attualmente non esistono procedure armonizzate a livello UE per la risoluzione delle imprese di assicurazione e sussistono differenze sostanziali nell’applicazione di tale disciplina tra gli Stati membri, il che ha come conseguenza la previsione di livelli non omogenei di protezione per contraenti e beneficiari.

L’IRRD ha come scopo l’introduzione di un regime armonizzato a livello UE per la risoluzione delle imprese di assicurazione, per consentire alle Autorità nazionali competenti di ricorrere a strumenti e procedure di risoluzione simili per affrontare le situazioni di crisi d’impresa.

La proposta di Direttiva IRRD impone agli Stati membri:

  • di prevedere autorità di risoluzione nel settore assicurativo;
  • di assicurare una cooperazione transfrontaliera efficace;
  • di conferire all‘EIOPA un ruolo di coordinamento.

L’IRRD garantisce parità di condizioni in tutti gli Stati membri e permette di proteggere in modo coordinato gli interessi dei contraenti.

Il Consiglio evidenzia la necessità di introdurre un quadro proporzionato, adattato al settore assicurativo e che contribuisca in modo adeguato alla protezione dei contraenti e al mantenimento della stabilità finanziaria nel mercato unico dell’UE.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02
Iscriviti alla nostra Newsletter