Gli Atti dei Convegni ed Eventi organizzati da Diritto Bancario raccolti in una banca dati dedicata
DB Premium
Gli Atti dei Convegni DB, giurisprudenza, normativa nazionale ed europea in una banca dati dedicata
www.dirittobancario.it
Giurisprudenza

Investimenti in diamanti: il TAR conferma le sanzioni dell’Antitrust

21 Settembre 2021

TAR del Lazio, Sez. I, 14 novembre 2018, n. 10965-10969 – Pres. Volpe, Rel. Cicchese

Di cosa si parla in questo articolo

Si pubblicano in allegato le sentenze del TAR del Lazio che hanno respinto i ricorsi promossi contro le sanzioni inflitte dall’Autorità garante della concorrenza e del mercato nei confronti di alcune società di investimenti in diamanti, nonché delle banche coinvolte nell’offerta attraverso i propri sportelli.

I profili di scorrettezza riscontrati per le società hanno riguardato le informazioni ingannevoli e omissive diffuse attraverso il sito e il materiale promozionale dalle stesse predisposto in merito: a) al prezzo di vendita dei diamanti, presentato come quotazione di mercato, frutto di una rilevazione oggettiva pubblicata sui principali giornali economici; b) all’andamento del mercato dei diamanti, rappresentato in stabile e costante crescita; c) all’agevole liquidabilità e rivendibilità dei diamanti alle quotazioni indicate e con una tempistica certa; e d) alla qualifica dei professionisti come leader di mercato.

Per quanto riguarda le banche, le quali, utilizzando il materiale informativo predisposto dalle società, proponevano l’investimento a una specifica fascia della propria clientela interessata all’acquisto dei diamanti come un bene rifugio e a diversificare i propri investimenti, l’Autorità ha invece accertato che, il fatto che l’investimento fosse proposto da parte del personale bancario e la presenza del personale bancario agli incontri tra i due professionisti e i clienti, forniva ampia credibilità alle informazioni contenute nel materiale promozionale delle due società, determinando molti consumatori all’acquisto senza effettuare ulteriori accertamenti.

Iscriviti alla nostra Newsletter