WEBINAR / 24 ottobre
Prospetti informativi: nuove Linee guida COMI


Criteri di semplificazione e di revisione nella redazione dei prospetti

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/10

WEBINAR / 24 ottobre
Prospetti informativi: nuove Linee guida COMI per la semplificazione
www.dirittobancario.it
Flash News

Interessi moratori: tasso fissato al 4% per il secondo semestre 2023

18 Luglio 2023
Di cosa si parla in questo articolo

Mediante l’annuncio pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 165 del 17 luglio 2023, il MEF (Ministro dell’Economia e delle Finanze) ha indicato il tasso degli interessi moratori applicabile per il creditore in caso di ritardi nei pagamenti delle transazioni commerciali.

Per il secondo semestre del 2023, ovvero dal 1° luglio al 31 dicembre 2023, il tasso di riferimento è stato stabilito nella misura del 4 per cento.

Il tasso di riferimento degli interessi moratori viene determinato semestralmente in conformità con l’articolo 5 del decreto legislativo 9 ottobre 2002, n. 231, che mira a contrastare i ritardi nei pagamenti nelle transazioni commerciali.

Tale disposizione stabilisce che, a meno che le parti non abbiano concordato un tasso di interesse diverso, gli interessi moratori sono stabiliti in base al tasso di interesse legale per il ritardo.

In particolare, per il primo semestre dell’anno in caso di ritardo, il tasso di riferimento corrisponde a quello in vigore il 1° gennaio dello stesso anno; per il secondo semestre, corrisponde a quello in vigore dal 1° luglio.

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze comunica il tasso di riferimento attraverso la pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 24 ottobre
Prospetti informativi: nuove Linee guida COMI


Criteri di semplificazione e di revisione nella redazione dei prospetti

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/10
La Newsletter professionale DB
Giornaliera e personalizzabile
Iscriviti alla nostra Newsletter