www.dirittobancario.it
Flash News

Indicatori quantitativi per la trasparenza dei rischi

17 Novembre 2012

Assofinance

Il Professor Riccardo Cesari, ordinario di Matematica Finanziaria dell'Università di Bologna, ha partecipato quale relatore alla prima giornata di “Operatori finanziari in piazza”, evento organizzato da Assofinance il 14, 15 e 16 settembre 2012 a Salice Terme, con un intervento dal titolo “Indicatori quantitativi per la trasparenza dei rischi”.

Il Prof. Gandolfi, si è soffermato sui seguenti punti.

Focus su rischi e probabilità: le probabilità per una corretta misurazione dei rischi: giocare al gioco di practitioners; costruire norme moderne e al passo con la realtà dei mercati finanziari; diritto e trasparenza, un binomio possibile ed auspicabile; rating, perché l’opinione ha tanto potere e nessuno glielo vuol togliere; chi comanda tra diritto e finanza?; contrapposizione o miscela esplosiva; opacità informativa sui rischi, la cinghia di trasmissione della crisi finanziaria all’economia reale.

Finanza, PIL e Welfare: la propagazione della crisi finanziaria nell’economia reale, recessione e disoccupazione; spesa pubblica e politica fiscale, chi paga per la deriva dei mercati finanziari e perché.

In allegato si pubblica la presentazione utilizzata dal Prof. Cesari; l’intervento è disponibile nella sezione “Video” di Diritto Bancario oltre che nello stesso canale YouTube.

 

 

AVVERTENZA: tutte le presenti informazioni NON DEVONO in alcun modo essere considerate un’offerta o una sollecitazione all’acquisto o alla vendita di valori mobiliari, avendo carattere meramente informativo. Le presenti informazioni sono state redatte con la massima perizia possibile in ragione dello stato dell’arte delle conoscenze e delle tecnologie. La loro accuratezza e la loro affidabilità non sono comunque in alcun modo e forma fonte di responsabilità da parte di Bancaria Consulting S.r.l., dei suoi soci, delle persone che vi lavorano o collaborano per la preparazione delle medesime. Ogni notizia o opinione espressa nelle presenti informazioni può essere soggetta a cambiamenti o modifiche senza preavviso. In nessun caso Bancaria Consulting S.r.l. o uno qualsiasi dei suoi soci, delle persone che vi lavorano o collaborano potranno essere ritenuti responsabili per danni di qualunque tipo, diretti o indiretti, derivanti o in altro modo legati all’accesso, all’uso o alla divulgazione delle presenti informazioni.