WEBINAR / 30 Maggio
Clausole di fallback e piani di sostituzione nel nuovo 118-bis TUB

ZOOM MEETING
Offerte per iscrizioni entro il 16/05


WEBINAR / 30 Maggio
Clausole di fallback e piani di sostituzione nel nuovo 118-bis TUB
www.dirittobancario.it
Flash News

ICMA pubblica la nuova guida con le best practices per il mercato europeo dei Repo

10 Marzo 2014
Di cosa si parla in questo articolo

Il 6 marzo 2014 l’ICMA ha pubblicato la nuova “Guide to best practice in the European repo market” predisposta a cura dell’European Repo Committee (“ERC”) in seno all’associazione.

Il documento sostituisce la precedente guida sugli stessi argomenti pubblicata circa dieci anni fa, oltre a ricomprendere al proprio interno una serie di precedenti pubblicazioni predisposte dall’ICMA e dall’ERC concernenti il mercato dei repo e pubblicate nel corso degli ultimi anni (ad esempio, le guidelines pubblicate nel 2012 sulle best practices per la marginazione dei repo, il recente documento sulla standardizzazione dei termini dei repo collegati a tassi variabili, le raccomandazioni per l’utilizzo dei repo in chiave di riduzione dei rischi di mercato, nonché le raccomandazioni concernenti i repo con tasso di interesse negativo).

Secondo quanto chiarito dall’ICMA, la guida in questione si propone di rendere disponibile in un unico documento i necessari standard di mercato per la conclusione e il regolamento di sicure ed efficienti operazioni di repo, oltre a codificare le pratiche raccomandate per l’operatività in repo in Europa, con lo scopo di evitare incertezze o disallineamenti sull’applicazione dei contratti.

Le previsioni e le raccomandazioni inserite nella guida non hanno valore precettivo, ma sono proposte agli operatori del mercato europeo come standard operativi, sorti prima di tutto dalla prassi, e che possono essere liberamente adottati nella negoziazione e regolamento dei repo. Chiaramente, qualora le parti intendessero discostarsi da quanto previsto nella guida dovrebbero anche essere in grado di riconoscere gli eventuali rischi a cui ciò potrebbe esporle.

Come da prassi del settore, l’ICMA precisa che la guida in questione sarà soggetta a ulteriori modifiche ed aggiornamenti nel corso del tempo, via via che dovesse sorgere la necessità, al fine di rendere il documento sempre più utile in chiave operativa per il mercato europeo dei repo.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 30 Maggio
Clausole di fallback e piani di sostituzione nel nuovo 118-bis TUB

ZOOM MEETING
Offerte per iscrizioni entro il 16/05

La Newsletter professionale DB
Giornaliera e personalizzabile