WEBINAR / 05 Luglio
e-IDAS2, contratti dematerializzati e firme elettroniche


Novità normative e problematiche attuali

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 19/06


WEBINAR / 05 Luglio
e-IDAS2, contratti dematerializzati e firme elettroniche
www.dirittobancario.it
Flash News

Holistic framework IAIS: il rapporto su valutazione e mitigazione del rischio

4 Aprile 2023
Di cosa si parla in questo articolo

L’Associazione internazionale delle autorità di vigilanza assicurativa (IAIS) ha pubblicato oggi il rapporto sulla valutazione giurisdizionale mirata (TJA) dell’attuazione dell’Holistic Framework.

L’Holistic Framework per la valutazione e la mitigazione del rischio sistemico nel settore assicurativo (Holistic Framework) è stato adottato dalla IAIS nel novembre 2019 e approvato nel dicembre 2022 dal Financial Stability Board.

L’Holistic Framework riconosce che il rischio sistemico può derivare non solo dalla sofferenza o dal fallimento disordinato di una singola assicurazione, ma anche dalle esposizioni e dalle attività collettive delle assicurazioni a livello settoriale.

Si tratta di un insieme integrato di misure di politica di vigilanza macroprudenziale, di un esercizio di monitoraggio globale e, come elemento chiave, di attività di valutazione dell’attuazione.

Il TJA è stato condotto nel periodo 2021-2022 in 10 importanti mercati assicurativi: Canada, Cina, Hong Kong, Francia, Germania, Giappone, Paesi Bassi, Svizzera, Regno Unito e Stati Uniti.

L’esercizio comprendeva una valutazione a distanza e una componente in loco per garantire una verifica approfondita delle pratiche di vigilanza descritte. Ha valutato gli standard dell’Holistic Framework, in particolare: i requisiti di vigilanza macroprudenziale, la gestione e l’informativa sul rischio di liquidità, i poteri di intervento della vigilanza, la gestione e la pianificazione delle crisi, compresi i quadri di risanamento e risoluzione.

Quasi tutte le giurisdizioni hanno ottenuto un livello di osservanza pari a “Osservato” o “Ampiamente osservato” per almeno il 70% degli standard. Nel complesso, il numero di standard “parzialmente osservati ” è inferiore al 15% per tutte le giurisdizioni e addirittura inferiore al 5% per tre giurisdizioni.

Sebbene siano state individuate alcune lacune nell’implementazione da sottoporre a follow-up, nella maggior parte delle giurisdizioni valutate si registrano continui progressi nell’implementazione degli standard dell’Holistic Framework.

Ad esempio, nell’area del risanamento e della risoluzione, il rapporto fornisce delle indicazioni da seguire nel breve e medio termine. Il rapporto fornisce anche esempi che servono a illustrare le pratiche di attuazione osservate durante la valutazione.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 05 Luglio
e-IDAS2, contratti dematerializzati e firme elettroniche


Novità normative e problematiche attuali

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 19/06


WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024


Novità per le banche e problematiche operative

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/06

Iscriviti alla nostra Newsletter