WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio: al via il nuovo regime
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 17/02

WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio
www.dirittobancario.it
Flash News

Green New Deal Italiano: dal MiSE le istruzioni per l’accesso alle agevolazioni

1 Settembre 2022
Di cosa si parla in questo articolo

Il Ministero dello Sviluppo Economico, con decreto del 23 agosto 2022 ha fissato termini e modalità di presentazione delle domande di accesso alle agevolazioni a supporto dei progetti di ricerca, sviluppo e innovazione per la transizione ecologica e circolare nell’ambito del Green New Deal italiano, previste dal decreto interministeriale 1° dicembre 2021.

Il presente provvedimento definisce gli elementi applicativi per l’attuazione della misura destinata alla promozione di programmi di ricerca, sviluppo e innovazione a carattere innovativo, elevata sostenibilità e che tengano conto degli impatti sociali nell’ambito delle finalità di transizione ecologica e circolare del Green New Deal, ammessi ai finanziamenti del FRI e destinatari del Fondo per la crescita sostenibile.

Le agevolazioni a sostegno dei progetti che prevedano spese e costi ammissibili non inferiori a euro 3.000.000,00 (tre milioni/00) e non superiori a euro 10.000.000,00 (dieci milioni/00) sono concesse sulla base di una procedura valutativa a sportello, nel seguito disciplinata nel rispetto di quanto stabilito dall’art. 5 del dl 31 marzo 1998, n. 123.

Per la concessione delle agevolazioni ai progetti destinatari della procedura a sportello sono disponibili:

  • 300 milioni di euro per la concessione delle agevolazioni nella forma del finanziamento agevolato a valere sulle risorse del FRI, utilizzando le risorse disponibili per gli interventi destinatari del Fondo per la crescita sostenibile;
  • 75 milioni di euro per la concessione delle agevolazioni nella forma del contributo a fondo perduto, a valere sulle disponibilità di cui all’articolo 1, comma 90, lettera b), della legge 27 dicembre 2019, n. 160.

Una quota pari al 60% delle risorse destinate alla concessione delle agevolazioni mediante la procedura a sportello è riservata ai progetti proposti da PMI e da reti di imprese.

La domanda di agevolazioni e la documentazione devono essere redatte e presentate in via esclusivamente telematica dalle ore 10.00 alle ore 18.00 di tutti i giorni lavorativi, dal lunedì al venerdì, a partire dal 17 novembre 2022, a pena di invalidità ed irricevibilità, utilizzando la procedura informatica indicata nel sito internet del Soggetto gestore (https://fondocrescitasostenibile.mcc.it) per la richiesta delle agevolazioni a valere sull’intervento “D.M. 1° dicembre 2021 – Green New Deal/22”.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02

WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio: al via il nuovo regime
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 17/02
Iscriviti alla nostra Newsletter