WEBINAR / 25 novembre 2021
Servizi finanziari e novità ESG
L'integrazione di fattori, rischi e obbiettivi di sostenibilità
ZOOM MEETING - Offerta per iscrizioni entro il 04/11
WEBINAR / 25 novembre 2021
Servizi finanziari e novità ESG - L'integrazione di fattori, rischi e obbiettivi di sostenibilità - WEBINAR
www.dirittobancario.it
Flash News

Fondo di Risoluzione Unico: invio dei dati per la contribuzione 2022

9 Ottobre 2021
Di cosa si parla in questo articolo

Con Comunicazione odierna, agli intermediari stabiliti in Italia chiamati a contribuire al Fondo di Risoluzione Unico è stato ricordato l’invio a Banca d’Italia dei dati per il calcolo delle contribuzioni ex-ante per il 2022 a far data dal 3 novembre 2021 ed entro il 20 dicembre 2021, secondo le modalità indicate nella comunicazione di avvio del ciclo contributivo 2022, trasmessa ai singoli enti contribuenti dalla Banca d’Italia.

Dal 1° gennaio 2016, infatti, gli intermediari rientranti nell’ambito di applicazione del Meccanismo di Risoluzione Unico (Single Resolution Mechanism – SRM) sono chiamati a partecipare al Fondo di Risoluzione Unico (Single Resolution Fund – SRF) mediante contribuzioni annuali ex-ante, in linea con le disposizioni del Regolamento (UE) 806/2014 del Parlamento Europeo e del Consiglio del 15 luglio 2014.

Come avvenuto negli anni precedenti, anche per l’anno 2022 gli intermediari dovranno procedere al versamento di un ottavo del target level complessivo del SRF, come determinato dal Comitato di Risoluzione Unico (Single Resolution Board – SRB).

A tale fine, sono state avviate le attività funzionali alla rilevazione dei dati per il calcolo delle contribuzioni ex-ante per il 2022, che verrà eseguito dal SRB sulla base delle disposizioni del Regolamento delegato (UE) 2015/63 della Commissione e del Regolamento di esecuzione (UE) 2015/81 del Consiglio.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 01 dicembre 2021
Estinzione anticipata dei finanziamenti CCD e MCD alla luce del Decreto Sostegni bis
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro il 10/11
Iscriviti alla nostra Newsletter