Iscriviti alla nostra Newsletter
www.dirittobancario.it
Flash News

Fissati dall’Agenzia delle Entrate gli interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo

7 Marzo 2013

Con Provvedimento del 4 Marzo 2013 Protocollo n. 2013/27678 l’Agenzia delle Entrate ha fissato la misura degli interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo ai sensi dell’articolo 30 del decreto del Presidente della Repubblica 29 settembre 1973, n. 602.

Tale norma prevede che, decorsi sessanta giorni dalla notifica della cartella di pagamento, sulle somme iscritte a ruolo, escluse le sanzioni pecuniarie tributarie e gli interessi, si applicano, a partire dalla data della notifica della cartella e fino alla data del pagamento, gli interessi di mora al tasso determinato con riguardo alla media dei tassi bancari attivi.

A decorrere dal 1° maggio 2013, quindi, gli interessi di mora per ritardato pagamento delle somme iscritte a ruolo sono determinati nella misura del 5,2233% in ragione annuale.

La Newsletter professionale DB
Giornaliera e personalizzabile
Una raccolta sempre aggiornata di Atti, Approfondimenti, Normativa, Giurisprudenza.
Iscriviti alla nostra Newsletter