WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale
www.dirittobancario.it
Flash News

Emittenti: monito IOSCO su informativa societaria trasparente e tempestiva

15 Novembre 2022
Di cosa si parla in questo articolo

IOSCO ha pubblicato un public statement sulla necessità che gli emittenti garantiscano un’informativa societaria corretta, trasparente e tempestiva degli impatti dell’attuale incertezza economica.

In particolare, evidenzia IOSCO, alla luce dell’evoluzione delle prospettive economiche globali, IOSCO rimane pienamente impegnata nell’applicazione coerente e nell’applicazione di standard di rendicontazione e regolamenti di divulgazione di alta qualità, che sono di fondamentale importanza per il corretto funzionamento dei mercati dei capitali.

I fattori che influenzano le attuali condizioni economiche includono, ma non sono limitati a, sfide della catena di approvvigionamento; impatti in corso della pandemia da Covid-19; l’evoluzione degli impatti del conflitto in Ucraina; crescenti carenze e costi dell’approvvigionamento energetico; carenza di manodopera; pressioni inflazionistiche; volatilità dei tassi di cambio delle valute; aumento dei tassi di interesse; cambiamenti nelle politiche monetarie e fiscali; e altre risposte delle banche centrali e di altre autorità governative.

Questi fattori possono aumentare l’incertezza economica, che può influire su questioni quali la liquidità dell’emittente, i valori delle attività, l’esposizione alle perdite e la continuità aziendale.

Queste sfide globali possono comportare una crescente incertezza di stima per i responsabili della rendicontazione finanziaria poiché le ipotesi utilizzate per preparare il bilancio possono cambiare sostanzialmente nel breve termine.

Queste circostanze evidenziano l’importanza di un’informativa societaria di alta qualità e trasparente che chiarisca i giudizi della direzione, le ipotesi chiave e l’identificazione dei rischi noti.

Inoltre, spetta agli emittenti illustrare in che modo i cambiamenti di questi fattori possono influenzare gli importi e le tendenze riportati nei bilanci storici in modo che gli investitori possano valutare meglio le prospettive finanziarie future di un emittente.

Pertanto, gli emittenti, i loro comitati di audit o i responsabili della governance e i revisori esterni devono essere diligenti nell’adempiere alle proprie responsabilità per garantire che gli investitori ricevano informazioni accurate, trasparenti e tempestive a supporto delle decisioni di investimento.

Coerentemente con i suoi principi del regolamento sui titoli, IOSCO ricorda agli emittenti, ai revisori esterni e ai comitati di audit (o TCWG) l’importante ruolo che ciascuno svolge nel fornire agli investitori informazioni finanziarie di alta qualità, affidabili, tempestive e trasparenti, specialmente in tempi di maggiore incertezza .

È responsabilità degli emittenti sviluppare stime ben ragionate e sostenibili, stabilire e mantenere controlli interni efficaci sull’informativa societaria e fornire informazioni trasparenti e specifiche per l’entità sugli effetti attuali e potenziali futuri dell’incertezza economica.

Il revisore esterno è responsabile dell’esecuzione di servizi di garanzia di alta qualità applicando un adeguato scetticismo professionale, inclusa l’identificazione degli aspetti chiave della revisione (KAM), in conformità con gli standard professionali. I comitati di audit (o TCWG) sono responsabili della supervisione dell’informativa finanziaria dell’emittente e del processo di audit esterno.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 07 febbraio
Adeguata verifica a distanza: nuove Linee guida EBA
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 18/01