WEBINAR / 30 Maggio
Clausole di fallback e piani di sostituzione nel nuovo 118-bis TUB

ZOOM MEETING
Offerte per iscrizioni entro il 16/05


WEBINAR / 30 Maggio
Clausole di fallback e piani di sostituzione nel nuovo 118-bis TUB
www.dirittobancario.it
Flash News

EMIR: dalle ESAs gli RTS per l’obbligo di scambio del collateral sui derivati non compensati mediante CCP

9 Marzo 2016
Di cosa si parla in questo articolo

Il 9 marzo 2016 il Joint Committee delle European Supervisory Authorities (EBA, EIOPA, ESMA – ESAs) ha pubblicato la bozza finale degli RTS per l’implementazione di ulteriori obblighi ai sensi del Regolamento 648/2012 (“EMIR”).

In particolare, si tratta di RTS (che assumeranno la forma tecnica del Regolamento Delegato) per l’adempimento agli obblighi di scambio di garanzie collaterali per la copertura delle esposizioni derivanti da operazioni in derivati OTC che non siano oggetto di compensazione tramite una CCP. Vi sono inoltre chiarimenti in relazione alle esenzioni applicabili in caso di operazioni infragruppo e alle definizioni di ciò che può costituire un impedimento al rapido trasferimento di fondi tra le controparti.

Più nello specifico, la bozza di RTS prevede:

  • per le operazioni in derivati OTC non oggetto di compensazione tramite una CCP, l’obbligo di approntare lo scambio di collateral sia su base iniziale (Initial Margin) sia nel corso del rapporto in relazione alle variazioni del sottostante e dell’esposizione (Variation Margin);
  • una lista di collateral considerati come “eligible” per lo scambio dei margini ed i criteri per assicurare una sufficiente diversificazione;
  • alcune procedure operative di massima per la documentazione da sottoscrivere e per il funzionamento dello scambio delle garanzie collaterali;
  • procedure da seguire (anche da parte delle autorità nazionali di controllo) per il trattamento delle eventuali esenzioni (come nel caso di operazioni intragruppo).

Infine, la bozza in questione – che è stata sottoposta all’approvazione della Commissione Europea – prevede che l’entrata in vigore dei vari obblighi di cui agli RTS sia scaglionata nel tempo, con applicazioni diversificate e variabili tra il settembre 2016 e il settembre 2020 (per la piena operatività).

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 30 Maggio
Clausole di fallback e piani di sostituzione nel nuovo 118-bis TUB

ZOOM MEETING
Offerte per iscrizioni entro il 16/05

La Newsletter professionale DB
Giornaliera e personalizzabile