WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024


Novità per le banche e problematiche operative

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/06


WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024. Novità per le banche e problematiche operative
www.dirittobancario.it
Flash News

EIOPA: l’Insurance Risk Dashboard di maggio 2024

14 Maggio 2024
Di cosa si parla in questo articolo

EIOPA ha pubblicato oggi l’Insurance Risk Dashboard di maggio 2024, in base al quale i rischi nel settore assicurativo dell’UE sono stabili e complessivamente a livelli medi, con elementi di vulnerabilità derivanti dall‘incertezza del mercato e da potenziali rischi nel settore immobiliare.

Per quanto riguarda i rischi macro, sebbene alcuni indicatori prospettici si siano attenuati e segnalino sviluppi positivi, la crescita del PIL rimane relativamente bassa rispetto agli standard storici.

I rischi di credito sono stabili grazie a un leggero calo degli spread dei credit default swap; tuttavia, tali rischi richiedono un attento monitoraggio, poiché gli assicuratori mantengono un’elevata esposizione alle obbligazioni sovrane e societarie.

I rischi di mercato rappresentano una sfida a causa della volatilità del mercato e del calo dei prezzi degli immobili commerciali nella prima metà del 2023.

I rischi di liquidità e di finanziamento rimangono stabili a un livello medio, ma i tassi di decadenza sono aumentati alla fine dello scorso anno e vengono monitorati attentamente.

Anche i rischi di redditività e solvibilità, come risulta dall’Insurance Risk Dashboard EIOPA, sono stabili, ad un livello medio, con rendimenti migliori a fine 2023 rispetto al 2022 e indici di solvibilità complessivamente stabili nel quarto trimestre del 2023 rispetto ai trimestri precedenti.

Le interconnessioni e gli squilibri degli assicuratori con altre parti del sistema finanziario sono tenuti sotto stretta osservazione: l’esposizione degli assicuratori alle attività finanziarie diverse da quelle bancarie e assicurative è aumentata leggermente nell’ultimo trimestre del 2023.

Per quanto riguarda i rischi assicurativi, la crescita dei premi è stata positiva, sia per il segmento vita che per quello danni, e si è registrato un leggero peggioramento del loss ratio mediano.

I rischi legati all’ESG sono stabili, senza segni di cambiamenti rilevanti negli indicatori che monitorano la transizione e i rischi fisici.

La materialità dei rischi di digitalizzazione e cyber nel primo trimestre del 2024, valutata dalle autorità di vigilanza assicurativa, è leggermente aumentata, così come l’indicatore sul sentiment negativo del cyber.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024


Novità per le banche e problematiche operative

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/06


WEBINAR / 23 Maggio
Titolare effettivo in trust e istituti affini: nuova guida GAFI

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/05

Iscriviti alla nostra Newsletter