WEBINAR / 14 maggio
La POG nelle nuove aspettative di vigilanza IVASS
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/04

WEBINAR / 14 maggio
La POG nelle nuove aspettative di vigilanza IVASS
www.dirittobancario.it
Flash News

Direttiva sul KIID degli OICVM: il Governo approva l’attuazione

10 Marzo 2023
Di cosa si parla in questo articolo

Il Consiglio dei Ministri ha approvato, in esame definitivo, il decreto legislativo di attuazione della direttiva (UE) 2021/2261 che modifica la direttiva 2009/65/CE per quanto riguarda l’uso dei documenti contenenti le informazioni chiave (KIID) da parte delle società di gestione di organismi di investimento collettivo in valori mobiliari (OICVM).

La Direttiva sul KIID degli OICVM riguarda le società di gestione di organismi d’investimento collettivo in valori mobiliari (OICVM).

In particolare, la direttiva prevede l’utilizzo dei documenti contenenti le informazioni chiave (KIID) da parte delle società di gestione di OICVM, allo scopo di informare gli investitori sui principali rischi e caratteristiche degli strumenti finanziari offerti.

La Direttiva è stata introdotta al fine di garantire che gli investitori al dettaglio possano fare scelte informate riguardo agli investimenti in OICVM, tenendo conto dei rischi e delle caratteristiche specifiche di ogni strumento finanziario.

Inoltre, la Direttiva mira a promuovere la trasparenza e la concorrenza nei mercati finanziari, aumentando la fiducia degli investitori e migliorando la protezione degli stessi.

Nel 2014, il Regolamento PRIIPs (Prodotti di investimento al dettaglio basati su assicurazioni e altri prodotti di investimento) è stato introdotto per estendere la portata del KIID a tutti i prodotti di investimento venduti ai consumatori al dettaglio nell’Unione europea.

La Direttiva sul KIID degli OICVM è stata aggiornata recentemente attraverso una normativa di correzione rapida (quick-fix), che ha apportato alcune limitate modifiche alla disciplina di cui sopra.

In particolare, la normativa ha riguardato la tempistica di applicazione di talune disposizioni del regolamento PRIIPs agli OICVM, al fine di evitare dubbi interpretativi e garantire che gli investitori al dettaglio ricevano le informazioni corrette e necessarie per prendere decisioni di investimento informate.

Il regime transitorio è stato prorogato fino al 31 dicembre 2022, al fine di garantire che le società di gestione di OICVM siano in grado di conformarsi alle nuove disposizioni in maniera corretta e tempestiva.

In generale, la Direttiva sul KIID degli OICVM rappresenta un importante strumento per la tutela degli investitori e la promozione di una maggiore trasparenza nei mercati finanziari europei.

Di cosa si parla in questo articolo
Allegati

WEBINAR / 14 maggio
La POG nelle nuove aspettative di vigilanza IVASS
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/04

WEBINAR / 23 Maggio
Titolare effettivo in trust e istituti affini: nuova guida GAFI
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 07/05