WEBINAR / 14 maggio
La POG nelle nuove aspettative di vigilanza IVASS
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/04

WEBINAR / 14 maggio
La POG nelle nuove aspettative di vigilanza IVASS
www.dirittobancario.it
Flash News

Direttiva IORP II: consultazione EIOPA sulla modifica

3 Marzo 2023
Di cosa si parla in questo articolo

L’EIOPA ha avviato una consultazione pubblica sulla bozza di parere tecnico per la modifica della direttiva IORP II (2016/2341/UE).

La bozza di parere viene fornita in risposta a una richiesta di consulenza della Commissione europea.

L’EIOPA fornirà il suo parere definitivo nell’ottobre 2023.

La consultazione riguarda le seguenti aree:

  • Governance e standard prudenziali;
  • Attività e trasferimenti transfrontalieri;
  • Informazioni agli iscritti e ai beneficiari e altri requisiti di condotta commerciale;
  • Passaggio dalla prestazione definita alla contribuzione definita;
  • Sostenibilità;
  • Diversità e inclusione.

Attualmente, secondo la Direttiva IORP II, gli IORP non sono tenuti a integrare i fattori di sostenibilità nelle loro decisioni di investimento. Il presente documento di consultazione presenta una bozza di parere per introdurre disposizioni sui rischi di sostenibilità simili a quelle degli assicuratori.

La suddetta bozza di parere di modifica della Direttiva IORP II si riferisce in particolare alla considerazione dei rischi di sostenibilità nelle decisioni di investimento degli IORP, al potenziale impatto a lungo termine della strategia e delle decisioni di investimento degli IORP sui fattori di sostenibilità, alla considerazione delle preferenze di sostenibilità degli aderenti e dei beneficiari nelle decisioni di investimento degli IORP e alla gestione degli IORP impegnandosi con le società partecipate per sostenere la transizione verso un’attività commerciale più sostenibile.

Il presente documento di consultazione suggerisce inoltre di sensibilizzare gli Stati membri dell’UE a prendere misure attive per ridurre il divario pensionistico di genere, che avranno un impatto sull’aspetto sociale della sostenibilità.

Inoltre, la proposta di modifica della Direttiva IORP II sottolinea che corretta rappresentanza della diversità di genere degli organi di gestione è importante per garantire un’adeguata rappresentanza della popolazione nel suo complesso, per facilitare opinioni indipendenti e sfide critiche, per monitorare più efficacemente la gestione e quindi contribuire a migliorare la sorveglianza dei rischi e la resilienza degli istituti.

Al fine di migliorare la diversità dell’organo di gestione degli IORP, il presente documento di consultazione contiene una bozza di parere, in particolare su una politica degli IORP volta a promuovere la diversità e l’inclusione nell’organo di gestione, su un obiettivo di rappresentanza del genere sottorappresentato nell’organo di gestione, sulla neutralità di genere delle politiche retributive e sulle relazioni degli IORP in materia di diversità e inclusione.

La bozza di consulenza sulla modifica della Direttiva IORP II presentata nel documento di consultazione mira a garantire che il quadro normativo sia aggiornato, ove necessario, per affrontare il futuro, come il passaggio da prestazioni definite a contributi definiti e le sfide del cambiamento climatico.

Allo stesso tempo, la bozza di consulenza mira a proteggere l’eredità, ad esempio affrontando temi come la valutazione del rischio e i rischi di liquidità.

La consultazione avrà termine il 25 maggio 2023.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 14 maggio
La POG nelle nuove aspettative di vigilanza IVASS
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/04

WEBINAR / 23 Maggio
Titolare effettivo in trust e istituti affini: nuova guida GAFI
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 07/05
Iscriviti alla nostra Newsletter