WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari


Il superamento del giudicato implicito alla luce della Corte di Giustizia UE

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/06

WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari - Il superamento del giudicato implicito
www.dirittobancario.it
Flash News
IVA

Differenza fra acconto e caparra ai fini IVA: il parere della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro

20 Settembre 2012

La Fondazione Studi Consulenti del Lavoro ha fornito il proprio parere (n. 22 del 18 settembre 2012) relativamente alle differenze, rispetto al trattamento IVA, che intercorrono tra i diversi istituti dell’acconto e della caparra, versati all’atto della stipula di un contratto.

Nel caso dell’acconto il cedente deve emettere fattura con addebito d’imposta sulla somma versata, posto che, rappresentando questa un anticipo del prezzo pattuito, assume rilevanza ai fini IVA.

Diversamente, nel caso della caparra (confirmatoria o penitenziale), il denaro versato è escluso dal campo di applicazione dell’IVA, non essendo riferibile né alla cessione di un bene né alla prestazione di un servizio.

Atti Convegni DB

Gli atti dei convegno ed eventi organizzati da Diritto Bancario.


Approfondimenti

Contributi di esponenti del mondo accademico, istituzionale e professionale dedicati al mondo degli affari.


Normativa e Prassi

La normativa bancaria e finanziaria catalogata per aree tematiche.


Giurisprudenza

Massime e Sentenze di Diritto Bancario e dei Mercati Finanziari.

Iscriviti alla nostra Newsletter