WEBINAR / 16 settembre
Codice della crisi d’impresa e novità della Direttiva Insolvency


Decreto legislativo 17 giugno 2022 n. 83 in vigore dal 16 luglio 2022

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 26/08

WEBINAR / 16 settembre
Codice della crisi d’impresa e novità della Direttiva Insolvency
www.dirittobancario.it
Flash News

Decreto Aiuti Bis: le novità in Gazzetta Ufficiale

10 Agosto 2022
Di cosa si parla in questo articolo

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale n. 185 del 9 agosto 2022, il Decreto Legge 09 agosto 2022, n. 115 recante misure urgenti in materia di energia, emergenza idrica, politiche sociali e industriali (Decreto Aiuti Bis).

Il Decreto prevede una serie di misure che hanno lo scopo di:

  • contrastare l’aumento dei prezzi nell’ambito dell’energia e dei carburanti;
  • gestire l’emergenza idrica;
  • supportare gli enti territoriali;
  • rafforzare le politiche sociali per contrastare l’aumento dei prezzi e supportare il potere di acquisto;
  • rilanciare gli investimenti.

Per quanto riguarda l’aumento dei prezzi per energia, gas e benzina, il decreto rafforza, prima di tutto, il bonus energia per il IV trimestre dell’anno, supportando i clienti vulnerabili nell’area del gas, sospendendo le modifiche unilaterali dei contratti per il settore dell’energia e del gas.

Inoltre, il decreto annulla gli oneri generali di sistema per l’area dell’elettricità anche per il IV trimestre e limita l’IVA per il settore del gas metano ad uso civile ed industriale. Inoltre, ARERA manterrà invariati gli oneri generali di sistema.

Infine, vengono prorogati i crediti d’imposta per le imprese anche per il III trimestre e viene prorogata la riduzione delle accise sui carburanti fino al 20 settembre 2022.

Per quanto riguarda l’emergenza siccità sono state previstesi una serie di risorse per le imprese agricole colpite, viene accelerato l’affidamento al servizio idrico integrato e viene riconosciuta la possibilità per la Protezione civile di chiedere in via anticipata lo stato di emergenza.

Il decreto prevede, inoltre, lo stanziamento straordinario di quattrocento milioni per gli enti territoriali, prevedendo la proroga al 2023 della sospensione del rimborso delle anticipazioni di liquidità per il terremoto del 2012 e per la ricostruzione.

In relazione alle politiche sociali, viene prevista la riduzione del cuneo fiscale per i lavoratori dipendenti, la rivalutazione delle pensioni, l’ampliamento del bonus 200 euro e nuovi finanziamenti al Fondo per il sostegno del potere d’acquisto dei lavoratori autonomi.

In relazione agli investimenti, sono previsti una serie di interventi per le imprese dei settori strategici e per il finanziamento del fondo per le opere indifferibili.

Il Decreto entra in vigore dal 10 agosto 2022.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 16 settembre
Codice della crisi d’impresa e novità della Direttiva Insolvency


Decreto legislativo 17 giugno 2022 n. 83 in vigore dal 16 luglio 2022

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 26/08
Iscriviti alla nostra Newsletter