WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024


Novità per le banche e problematiche operative

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/06


WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024. Novità per le banche e problematiche operative
www.dirittobancario.it
Flash News

Decreto Aiuti 2022: le misure in materia di energia e imprese

18 Maggio 2022
Di cosa si parla in questo articolo

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 114 del 17 maggio 2022 il decreto-legge 17 maggio 2022, n. 50, (c.d. Decreto Aiuti 2022) recante misure urgenti in materia di politiche energetiche nazionali, produttività delle imprese e attrazione degli investimenti, nonché in materia di politiche sociali e di crisi ucraina.

Il Decreto Aiuti entra in vigore a partire dal 18 maggio 2022 e sarà presentato alle Camere per la conversione in legge.

Per quanto attiene la parte più economica, il decreto prevede tre aree di intervento:

  • in materia di energia,
  • a sostegno della liquidità delle imprese;
  • per la ripresa economica, la produttività delle imprese e l’attrazione degli investimenti

In ambito energetico gli interventi principali sono relativi a:

  • bonus “sociale” ai privati per il consumo di energia elettrica e gas (art. 1)
  • aumento dei crediti d’imposta alle imprese per l’acquisto di energia elettrica e di gas naturale (art. 2)
  • proroga del credito d’imposta per le imprese a forte consumo di gas naturale (art. 4)
  • realizzazione di nuova capacità di rigassificazione (art. 5)
  • autorizzazioni degli impianti (artt. 6 e 7)
  • incremento della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili nel settore agricolo (art. 8)
  • comunità energetiche rinnovabili (art. 9)
  • norme specifiche sul regime IVA (art. 10)
  • semplificazioni autorizzative per l’ammodernamento di asset esistenti (art. 11)
  • autorizzazione unica ambientale di impianti di produzione di energia da fonti fossili (art. 12)
  • incentivi per l’efficienza energetica, sisma bonus, fotovoltaico e colonnine di ricarica di veicoli elettrici (art. 14)

Rispetto al tema del sostegno della liquidità delle imprese, gli interventi principali sono relativi a:

  • misure temporanee di sostegno tramite garanzie SACE (art. 15)
  • misure temporanee di sostegno per PMI (art. 16)
  • garanzie concesse da SACE a condizioni di mercato (art. 17)
  • interventi del Fondo per il sostegno alle imprese danneggiate dalla crisi ucraina (art. 18)
  • rifinanziamento del Fondo per lo sviluppo e il sostegno delle imprese agricole, della pesca e dell’acquacoltura (art. 19)
  • garanzie sui mutui in favore di imprese di specifici settori (agricolo, della pesca e dell’acquacoltura) che hanno subito un incremento dei costi energetici (art. 20)
  • aumento del credito d’imposta per investimenti in beni immateriali 4.0 (art. 21)
  • credito d’imposta formazione 4.0 (art. 22)
  • Fondo per il potenziamento dell’attività di attrazione degli investimenti esteri (art. 25)
  • misure in materia di appalti pubblici di lavori (art. 26) e concessioni di lavori (art. 27)
  • misure a favore di imprese esportatrici (art. 29)
  • semplificazioni procedurali in materia di investimenti (art. 30)
Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 21 giugno
Il pignoramento presso terzi alla luce del decreto n. 19/2024


Novità per le banche e problematiche operative

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/06


WEBINAR / 23 Maggio
Titolare effettivo in trust e istituti affini: nuova guida GAFI

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 07/05

Iscriviti alla nostra Newsletter