WEBINAR / 17 febbraio
Società quotate: le novità in materia di corporate governance


Raccomandazioni 2022 Comitato Corporate Governance e richiamo di attenzione Consob

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 28/01
WEBINAR / 17 febbraio
Società quotate: novità in materia di corporate governance
www.dirittobancario.it
Dossier

Covid-19: le misure a sostegno delle imprese nell’esperienza olandese. Le disposizioni dei regolamenti ministeriali.

24 Aprile 2020

Francesco Petrosino, dottorando di ricerca, Università di Trento

Di cosa si parla in questo articolo

Così come nel resto d’Europa e nel mondo, anche in Olanda le misure restrittive adottate per contenere il dilagare della pandemia hanno avuto delle ripercussioni di non poco conto sul tessuto economico-produttivo del paese.

Il rischio di inadempimento da parte delle imprese e la conseguente impossibilità di una programmazione della propria attività nel medio-lungo periodo, ha spinto il governo ad adottare un piano d’azione condotto soprattutto in sede ministeriale.

Un programma di riforme volto, da un lato, a fornire maggiore liquidità alle imprese e a facilitarne l’accesso al credito, dall’altro, finalizzato ad un sostegno immediato verso determinate categorie imprenditoriali che, più di altre, hanno direttamente sofferto del distanziamento sociale e della chiusura forzata.

Il Ministero per gli affari economici e il clima, ha messo in campo una serie di atti, principalmente “Regeling” (regolamenti), nella prospettiva di supportare il finanziamento alle attività produttive .

In questo senso, si deve rammentare il Regolamento del Segretario di Stato agli affari economici e al clima del 23 aprile 2020 sulle garanzie per i finanziamenti alle imprese (Regeling van de Staatssecretaris van Economische Zaken en Klimaat van 23 april 2020, nr. WJZ/ 20095811, tot wijziging van de Regeling nationale EZK- en LNV-subsidies [Garantie ondernemingsfinanciering uitbraak coronavirus]).

Con questo provvedimento, il Ministero dell’economia olandese ha predisposto uno schema di garanzia pubblica che copre l’80% dell’ammontare erogato dall’ente di credito, per prestiti non inferiori a un milione e mezzo fino a un massimo di 150 milioni di euro, compresi in contratti di finanziamento con durata non superiore a sei anni.

Un simile sforzo ha richiesto la collaborazione della Camera di commercio olandese, competente per la gestione delle domande di accesso alla misura di garanzia, e dei principali istituti di credito.

Di seguito si riporta il testo del Regolamento del Ministro degli affari economici e del clima nr. WJZ/13125043, del luglio 2014 (Regeling nationale EZ-subsidies), così come emendato al titolo 3.13b., dal sopracitato Regolamento del 23 aprile 2020.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 25 gennaio
Doveri degli amministratori e azioni di responsabilità nel Codice della Crisi e riforma 2021
ZOOM MEETING Offerta per iscrizioni entro l'11/01
Iscriviti alla nostra Newsletter