WEBINAR / 1 ottobre
DORA e servizi ICT di terze parti


La gestione dei rapporti contrattuali e dei processi

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 6/09


WEBINAR / 1 ottobre
DORA e servizi ICT di terze parti
www.dirittobancario.it
Flash News

Controparti Centrali: ESMA sulla gestione del rischio da accesso remoto

20 Luglio 2022
Di cosa si parla in questo articolo

L’ESMA ha pubblicato un rapporto sulla vigilanza delle controparti centrali (CCP) dell’UE da parte delle autorità nazionali competenti (NCA), con particolare riferimento ai rischi derivanti dalle modalità di accesso remoto.

Il rapporto si fonda sull’attività di revisione paritetica (peer review) svolta dall’ESMA e dalle Autorità nazionali di vigilanza per valutare l’efficacia della vigilanza delle stesse con riferimento alla conformità delle controparti Centrali ai requisiti EMIR in materia di continuità operativa.

Il risultato complessivo della revisione è che le NCA hanno ampiamente soddisfatto le aspettative della vigilanza.

La peer review, tuttavia, ha mostrato che alcuni aspetti della continuità operativa in modalità di accesso remoto non sono stati sempre valutati in modo specifico.

Nella maggior parte dei casi, ciò si spiega con il fatto che in molte controparti centrali il lavoro a distanza era già una pratica comune o faceva parte degli accordi esistenti di continuità operativa.

In questo contesto, il lavoro a distanza non ha introdotto nuovi grandi rischi da rivalutare.

Tuttavia, il rapporto evidenzia tre tematiche da affrontare:

  • le NCA dovrebbero chiarire meglio, nell’ambito della definizione dell’approccio basato sul rischio, come vengono affrontati i rischi operativi legati all’accesso remoto;
  • dal punto di vista della vigilanza, le controparti centrali dovrebbero chiarire meglio le modalità di gestione del rischio operativo per la sicurezza dei propri sistemi informatici;
  • i piani di Business Continuity Management (BCM) dovrebbero essere migliorati tenendo conto di altri scenari estremi, in cui le modalità di lavoro a distanza potrebbero servire a garantire la continuità aziendale.

Inoltre, il rapporto identifica anche dieci best pratices derivanti dalle attività e dagli approcci di vigilanza delle NCA rispetto alla continuità operativa attraverso le modalità di accesso remoto.

Per quanto riguarda il funzionamento dei collegi per le controparti centrali, la valutazione delle attività dei collegi durante il periodo di riferimento resta nel complesso positivo.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 17 Settembre
La nuova governance antiriciclaggio nelle assicurazioni


Provvedimento IVASS 4 giugno 2024 n. 144

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 29/08


WEBINAR / 1 ottobre
DORA e servizi ICT di terze parti


La gestione dei rapporti contrattuali e dei processi

ZOOM MEETING

Offerte per iscrizioni entro il 6/09

Iscriviti alla nostra Newsletter