Iscriviti alla nostra Newsletter
www.dirittobancario.it
Flash News

Bilanci banche e assicurazioni: nuove checklist Assirevi

22 Febbraio 2023
Di cosa si parla in questo articolo

Assirevi ha pubblicato le nuove checklist per il controllo delle informazioni integrative da fornire nelle note ai bilanci redatti secondo i principi contabili internazionali (IAS/IFRS) per le compagnie di assicurazione e per gli intermediari bancari.

Le checklist pubblicate da Assirevi subito alcune modifiche rispetto all’anno precedente.

Questo aggiornamento è stato effettuato per tenere conto delle modifiche intervenute nei principi contabili e nella normativa primaria e secondaria di riferimento, nonché delle indicazioni fornite dalle Autorità di Vigilanza applicabili alla redazione dei bilanci al 31 dicembre 2022, con particolare riferimento alle integrazioni da apportare all’informativa di bilancio.

In particolare, con riferimento alla checklist delle informazioni integrative da fornire nelle note ai bilanci secondo i Principi Contabili Nazionali – Compagnie di Assicurazione, si segnalano le informazioni da fornire in caso di applicazione della facoltà prevista dal Regolamento IVASS n. 52/2022 e dalla Legge 30 dicembre 2021, n. 234. Queste informazioni riguardano i criteri di valutazione e la stima delle passività previdenziali a carico delle imprese di assicurazione.

Per quanto riguarda la lista di controllo delle informazioni integrative da fornire nelle note ai bilanci redatti secondo i principi contabili internazionali (IAS/IFRS) – SIM, si segnala l’estensione del perimetro dei destinatari del Provvedimento di Banca d’Italia relativo a “Il bilancio degli intermediari IFRS diversi dagli intermediari bancari”.

Tra i destinatari risultano ora incluse anche le holding di investimento madre nell’Unione italiane e le società di partecipazione finanziaria mista madre nell’Unione italiane – quando il settore di maggiore dimensione all’interno del conglomerato finanziario non è quello assicurativo – che controllano gruppi iscritti nell’albo di cui all’art. 11, comma 1 bis del decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58, nonché le società di partecipazione finanziaria italiane e le società di partecipazione finanziaria mista italiane – quando il settore di maggiore dimensione all’interno del conglomerato finanziario non è quello assicurativo – che controllano gruppi di cui fanno parte SIM di classe 1 ma nessuna banca.

Queste società devono redigere il bilancio e fornire l’informativa in nota integrativa secondo le disposizioni contenute nell’Allegato C del suddetto Provvedimento, già applicabile alle SIM.

Le checklist costituiscono uno strumento utile e pratico di sintesi non solo per coloro che svolgono attività di revisione contabile, ma anche per coloro che sono direttamente coinvolti nel processo di redazione del bilancio.

L’aggiornamento delle checklist risponde alla necessità di seguire le evoluzioni della normativa e delle indicazioni fornite dalle Autorità di Vigilanza, in modo da garantire una corretta e completa redazione del bilancio.

Di cosa si parla in questo articolo
La Newsletter professionale DB
Giornaliera e personalizzabile
Una raccolta sempre aggiornata di Atti, Approfondimenti, Normativa, Giurisprudenza.
Iscriviti alla nostra Newsletter