Società
13/06/2012

Divieto di interlocking: Banca d'Italia, Consob e ISVAP pubblicano le risposte alle domande più frequenti

Banca d'Italia, Consob e ISVAP hanno pubblicato le risposte alle domande più frequentemente ricevute relativamente ai criteri per l’applicazione dell’art. 36 del d.l. “Salva Italia” (c.d. “divieto di interlocking”).

In particolare, il documento congiunto tratta i seguenti temi: imprese interessate dal divieto; rapporti di controllo e di gruppo e tra gruppi; modalità di calcolo del fatturato; mercati rilevanti; modalità di accertamento e dichiarazione di decadenza.

Il documento è stato realizzato con la collaborazione dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, che ne condivide i contenuti.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.