Servizi di pagamento
02/04/2012

SEPA: il nuovo Regolamento UE 260/2012 sui requisiti tecnici e commerciali per bonifici e addebiti in euro

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea del 30 marzo 2012 il Regolamento (UE) del Parlamento europeo e del Consiglio n. 260/2012 che stabilisce i requisiti tecnici e commerciali per i bonifici e gli addebiti diretti in euro.

Il nuovo Regolamento si colloca nel progetto dell’area unica dei pagamenti in euro (SEPA), che mira a sviluppare servizi di pagamento comuni a tutta l’Unione in sostituzione degli attuali servizi di pagamento nazionali.

In particolare, il Regolamento stabilisce le norme per le operazioni di bonifico e di addebito diretto denominate in euro nell’ambito dell’Unione nei casi in cui sia il prestatore di servizi di pagamento del pagatore, sia il prestatore di servizi di pagamento del beneficiario siano situati nell’Unione, ovvero nei casi in cui l’unico prestatore di servizi di pagamento («PSP») interessato dall’operazione di pagamento sia situato nell’Unione.

A partire dal 01 febbraio 2014, quindi, tutti i bonifici e gli addebiti diretti dovranno essere eseguiti conformemente alla disciplina prevista dal nuovo Regolamento.

Si segnala l’immediata efficacia di alcune norme, fra cui quelle che prevedono che i prestatori di servizi di pagamento che offrono bonifici a livello domestico debbano fin da subito essere raggiungibili dai bonifici SEPA (lo stesso obbligo era già stato previsto dal Regolamento 924/2009 per gli addebiti diretti) nonché quelle relative all’abolizione della soglia dei 50.000 euro per l’equiparazione delle commissioni fra pagamenti domestici e transfrontalieri già prevista dal Regolamento 924/2009.

Comments

news/servizi-di-pagamento/sepa-il-nuovo-regolamento-ue-260-2012-sui-requisiti-tecnici-e-commerciali-bonifici-e-addebiti-in-euro

Regolamento UE

Il regolamento non quantifica le commissioni, mentre chi mi ha concesso un finanziamento mi ha comunicato che la mia rata passerà da euro 37,50 a euro 42. Si tratta di un aumento di oltre il 10%. E' unj comportamento corretto oppure qualcuno sta approfittando della situazione? Gradirei una risposta, grazie. Giancarlo

news/servizi-di-pagamento/sepa-il-nuovo-regolamento-ue-260-2012-sui-requisiti-tecnici-e-commerciali-bonifici-e-addebiti-in-euro

rata insoluta

BUON GIORNO, vorrei sapere perche' due recupero crediti che lavorano per compass mi richiedono il pagamento con bonifico senza oneri , e invece l'ultimo SMS che mi e arrivato mi richiede di effettuare il pagamento compreso di oneri sapete spiegarmi tutto ciò, anticipatamente ringrazio.

news/servizi-di-pagamento/sepa-il-nuovo-regolamento-ue-260-2012-sui-requisiti-tecnici-e-commerciali-bonifici-e-addebiti-in-euro

conto corrente

per chi ha addebito su conto corrente non cambia nulla giusto??

news/servizi-di-pagamento/sepa-il-nuovo-regolamento-ue-260-2012-sui-requisiti-tecnici-e-commerciali-bonifici-e-addebiti-in-euro

per chi ha addebito su conto corrente non cambia nulla giusto??

conoscere la risposta

news/servizi-di-pagamento/sepa-il-nuovo-regolamento-ue-260-2012-sui-requisiti-tecnici-e-commerciali-bonifici-e-addebiti-in-euro

Posso pagare con il

Posso pagare con il bollettino postale?

news/servizi-di-pagamento/sepa-il-nuovo-regolamento-ue-260-2012-sui-requisiti-tecnici-e-commerciali-bonifici-e-addebiti-in-euro

Richiesta

ma se a gennaio 2014 finisco di pagare l'ultima rata di Compass con il bollettino postale in mio possesso questo regolamento a me che problemi mi dà? Posso pagare l'ultima rata di gennaio con il bollettino postale? Per favore aspetto una vostra risposta. Grazie

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.