Servizi di pagamento
30/04/2014

Gestori del contante: nuove indicazioni operative Banca d’Italia per l’adozione dei presidi tecnico-organizzativi

Banca d’Italia ha pubblicato nuove indicazioni operative cui i gestori del contante devono tener conto, ove applicabili, nell’ambito del processo di rivisitazione degli assetti interni e delle procedure operative adottate alla luce degli obblighi, previsti dalla nuova disciplina, di dotarsi di adeguati presidi tecnico-organizzativi.

Sul punto si ricorda come, a partire dal marzo 2012, i gestori del contante (banche e società di servizi) sono stati chiamati ad adeguare i propri assetti organizzativi in base ai principi stabiliti dalla normativa di riferimento e in particolare dalle “Disposizioni relative al controllo dell’autenticità e idoneità delle banconote in euro” di cui al con Provvedimento della Banca d’Italia del 14 febbraio 2012.

Con nota del 26 ottobre 2012 Banca d’Italia ha indirizzato agli operatori del contante “Indicazioni operative”, al fine di agevolare l’adozione dei presidi tecnico-organizzativi previsti dal quadro normativo sul ricircolo del contante.

Le attuali indicazioni operative, integrando quanto già comunicato nell’ottobre 2012, hanno la finalità di favorire l’acquisizione di una maggiore consapevolezza delle più significative aree di rischio che caratterizzano l’attività svolta e quindi l’adozione delle misure necessarie a garantirne il presidio.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.