Privacy
27/02/2020

GDPR: il punto dell’EDPB sulla sua applicazione

Il Comitato Europeo per la Protezione dei Dati (European Data Protection Board - EDPB), composto dai rappresentanti delle autorità nazionali per la protezione dei dati e dal Garante europeo della protezione dei dati (GEPD), ha pubblicato, nell'ambito della propria diciottesima sessione plenaria, una relazione sull’applicazione del Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) così come previsto dall’art. 97 del Regolamento stesso.

Il Comitato ritiene che il bilancio dell’applicazione del GDPR nei primi 20 mesi sia positivo, sebbene la necessità di risorse sufficienti per tutte le autorità di controllo sia ancora fonte di preoccupazione e permangano alcune problematiche relative alla diversità delle procedure nazionali.

Sul punto il Comitato ha invitato la Commissione europea a verificare se le procedure nazionali incidano sull’efficacia delle procedure di cooperazione e a garantire un’ulteriore armonizzazione.

Nella sua relazione, il Comitato ha inoltre affrontato una serie di questioni relative agli strumenti per i trasferimenti internazionali di dati, l’impatto del GDPR sulle PMI, le risorse delle Autorità di vigilanza e lo sviluppo delle nuove tecnologie.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.