Gestione collettiva del risparmio
14/01/2015

UCITS: consultazione ESMA sull’individuazione di classi differenziate di azioni

Il 23 dicembre 2014 l’ESMA ha diffuso un nuovo documento in consultazione concernente l’individuazione e il trattamento di classi differenziate di azioni nei fondi UCITS.

La Direttiva UCITS ammette che fondi armonizzati possano emettere classi differenziate di azioni, ma non specifica cosa debba intendersi per “classe di azioni” e su che basi le diverse classi di azioni di un fondo UCITS possano differire tra loro. A tal riguardo, l’ESMA ha verificato che vi sono approcci dei vari regolatori nazionali parzialmente divergenti tra loro e che pertanto è utile sviluppare una modalità di supervisione comune su queste tematiche.

Il documento in questione, diffuso in bozza dall’ESMA, chiarisce cosa debba intendersi per “classe di azione”, e specifica come distinguere tra azioni di singoli comparti all’interno dello stesso fondo e tra differenti classi di azioni di un unico comparto. Inoltre, si punta a definire un quadro comune per i limiti di differenziazione che le diverse classi di azioni possano avere nell’ambito di un unico fondo.

La consultazione in questione resterà aperta fino al 27 marzo 2015. L’ESMA conta di raccogliere indicazioni e suggerimenti anche alla luce dei vari e diversi approcci che su questi aspetti sono già emersi nel corso degli ultimi anni a livello nazionale.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.