Fiscalità internazionale
15/07/2020

Aiuti di Stato: per la Commissione UE no alla concessione ad imprese legate a paradisi fiscali

La Commissione europea ha emanato una raccomandazione agli Stati membri di non concedere aiuti finanziari alle imprese che hanno legami con i paesi che figurano nella lista UE delle giurisdizioni non cooperative a fini fiscali.

Le restrizioni dovrebbero riguardare anche le imprese che sono state condannate per gravi reati finanziari, ad esempio, per frode finanziaria, corruzione ed elusione degli obblighi in materia fiscale e previdenziale.

L’obiettivo della raccomandazione adottata oggi è fornire agli Stati membri orientamenti recanti una serie di condizioni che dovrebbero risultare soddisfatte per beneficiare degli aiuti finanziari.

Gli Stati membri dovrebbero inoltre concordare requisiti ragionevoli per consentire alle società di dimostrare lassenza di legami con le giurisdizioni che figurano nella lista UE delle giurisdizioni non cooperative a fini fiscali. La raccomandazione suggerisce alcuni principi per assistere gli Stati membri a tal fine.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.