Fiscalità generale
10/09/2019

Patent box: indicazioni Agenzia delle Entrate sulle modifiche del Decreto Crescita

Con Risoluzione n. 81 del 9 settembre 2019 l’Agenzia delle Entrate ha fornito indicazioni sulle modifiche alla disciplina del Patent box, di cui all’articolo 1, commi da 37 a 45, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, apportate dall’articolo 4 del decreto-legge 30 aprile 2019, n. 34 (Decreto Crescita), convertito, con modificazioni, dalla legge 28 giugno 2019, n. 58.

Su tali modifiche l’Agenzia delle Entrate ha già fornito indicazioni con il Provvedimento del Direttore dell’Agenzia delle Entrate del 30 luglio 2019 Prot. n. 658445 (cfr. contenuti correlati).

In particolare, con la presente Risoluzione, l’Agenzia ha chiarito come i soggetti IRES con periodo d’imposta non coincidente con l’anno solare in corso al 1° maggio 2019, che utilizzano per tale periodo il modello di dichiarazione “Redditi 2019–SC” o il modello di dichiarazione “Redditi 2019–ENC”, esercitano l’opzione di cui al punto 1 del provvedimento e, al contempo, comunicano il possesso della documentazione indicando il codice “1” nel campo “Situazioni particolari” posto nel frontespizio della dichiarazione, in corrispondenza del riquadro “Altri dati”.

In tal caso, la quota annuale, pari a un terzo, della variazione in diminuzione riferibile alla quota di reddito escluso va riportata nel quadro RF dei predetti modelli, nel rigo RF50, colonna 1, oppure nel quadro RG del modello Redditi 2019-ENC, nel rigo RG23, colonna 1, o nel quadro RC del medesimo modello, nel rigo RC6 con il codice 1.

Ai fini IRAP, i predetti soggetti indicano la quota annuale della variazione in diminuzione nel modello IRAP 2019, quadro IS, rigo IS89, colonna 1.

I soggetti con periodo d’imposta non coincidente con l’anno solare in corso al 1° maggio 2019, non obbligati all’attivazione delle procedure previste dall’articolo 31-ter del decreto del Presidente della Repubblica n. 600 del 1973, possono comunicare, al fine di beneficiare dell’agevolazione prevista dal comma 2, il possesso della documentazione indicando nello stesso campo “Situazioni particolari” il codice “2”.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.