Fiscalità generale
21/08/2020

Decreto Rilancio: gli ultimi chiarimenti del 20 agosto dell’Agenzia delle Entrate

Con Circolare n. 25 del 20 agosto 2020 (Circolare “multiquesito) l’Agenzia delle entrate ha fornito chiarimenti in merito alle misure di sostegno alle imprese e all’economia, alle norme fiscali e agli interventi in materia di lavoro, politiche sociali ed editoria previsti dal decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (Decreto rilancio).

La Circolare fa seguito ai chiarimenti già pubblicati dall’Agenzia delle Entrate tra giugno ed agosto 2020 utili ad orientare i contribuenti e gli operatori nell’attuazione delle misure del Decreto Rilancio a sostegno delle imprese, lavoratori autonomi e, in generale, a favore dei cittadini per fronteggiare l’emergenza sanitaria da COVID 19.

Di seguito l’indice dei chiarimenti fino ad oggi pubblicati dall’Agenzia delle Entrate sulle principali misure del Decreto Rilancio che si rendono disponibili tra i documenti allegati alla presente news.

  • Circolare n. 14 del 6 giugno 2020. Credito d’imposta per i canoni di locazione degli immobili a uso non abitativo e affitto d’azienda – articolo 28 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34;
  • Circolare n. 15 del 13 giugno 2020. Chiarimenti ai fini della fruizione del contributo a fondo perduto di cui all’articolo 25 del Decreto-Legge 19 maggio 2020, n. 34 recante «Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19»;
  • Circolare n. 18 del 3 luglio 2020. Primi chiarimenti ai fini della fruizione del Credito d’imposta Vacanze di cui all’articolo 176 del decreto Legge 19 maggio 2020, n. 34;
  • Circolare n. 20 del 10 luglio 2020. Articoli 120 e 125 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 - Crediti d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro e per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione;
  • Circolare n. 22 del 21 luglio 2020. Ulteriori chiarimenti ai fini della fruizione del contributo a fondo perduto di cui all’articolo 25 del Decreto-Legge 19 maggio 2020, n. 34 recante «Misure urgenti in materia di salute, sostegno al lavoro e all’economia, nonché di politiche sociali connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19»;
  • Circolare n. 24 del 8 agosto 2020. Detrazione per interventi di efficientamento energetico e di riduzione del rischio sismico degli edifici, nonché opzione per la cessione o per lo sconto in luogo della detrazione previste dagli articoli 119 e 121 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34 (Decreto Rilancio) convertito con modificazione dalla legge 17 luglio 2020, n. 77– Primi chiarimenti.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.