Fiscalità generale
13/07/2020

Decreto Rilancio: chiarimenti AE sui crediti d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro e per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione

Con Circolare n. 20/E del 10 luglio 2020 l’Agenzia delle Entrate ha fornito primi chiarimenti di carattere interpretativo e di indirizzo operativo sui crediti d’imposta per l’adeguamento degli ambienti di lavoro e per la sanificazione e l’acquisto di dispositivi di protezione previsti dagli articoli 120 e 125 del decreto legge 19 maggio 2020, n. 34 (Decreto Rilancio).

In particolare, tali norme, nel fronteggiare l’emergenza alla pandemia da Covid-19, hanno introdotto i crediti d’imposta:

  • per gli interventi e gli investimenti necessari per far rispettare le prescrizioni sanitarie e le misure di contenimento contro la diffusione del virus Covid-19 (art. 120);
  • per la sanificazione degli ambienti e degli strumenti utilizzati, nonché per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale e di altri dispositivi atti a garantire la salute dei lavoratori e degli utenti (art. 125).

La Circolare segue il Provvedimento del 10 luglio 2020 Prot. n. 259854/2020 con cui l’Agenzia delle Entrate ha definizione dei criteri e delle modalità di applicazione e fruizione di questi crediti d’imposta (cfr. contenuti correlati).

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.