Finanza
24/08/2020

CSDR: posticipata l’entrata in vigore degli RTS sul regolamento titoli

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione europea del 24 agosto 2020, il Regolamento delegato (UE) 2020/1212 recante modifica del Regolamento delegato (UE) 2018/1229, che integra il Regolamento (UE) n. 909/2014 relativo al miglioramento del regolamento titoli nell’Unione europea e ai depositari centrali di titoli (CSDR) per quanto riguarda le norme tecniche di regolamentazione (RTS) sulla disciplina del regolamento.

Si ricorda come il Regolamento delegato (UE) 2018/1229 fissi misure volte a prevenire e a gestire i mancati regolamenti e a incentivare la disciplina del Regolamento. Tali misure comprendono il monitoraggio dei mancati regolamenti e la riscossione e la ridistribuzione delle penali pecuniarie per i mancati regolamenti. Il Regolamento delegato (UE) 2018/1229 specifica inoltre i dettagli operativi della procedura di acquisto forzoso.

I portatori di interessi, tra cui CSD, CCP, sedi di negoziazione, imprese di investimento ed enti creditizi, hanno indicato che è necessario più tempo per adeguarsi alle misure specificate nel Regolamento delegato (UE) 2018/1229.

Di conseguenza, le modifiche previste dal Regolamento in oggetto sono limitate ad un breve rinvio della data in cui sarà applicabile il nuovo regime della disciplina del regolamento titoli ossia il 1° febbraio 2021.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.