Finanza
13/07/2020

Cartolarizzazioni: la proposta di Linee guida ESMA sui dati trasmessi ai securitisation repositories

ESMA ha pubblicato una proposta di Linee guida sui requisiti di completezza e coerenza dei dati trasmessi ai repertori di dati sulle cartolarizzazioni (securitisation repositories) ai sensi della bozza di norme tecniche di regolamentazione (RTS) che specificano ai sensi dell’art. 10 del Regolamento (UE) 2017/2402 (Regolamento STS) sugli standard operativi dei repertori di dati sulle cartolarizzazioni per la raccolta, l’aggregazione, la comparazione, la verifica della completezza e della coerenza dei dati e l’accesso ad essi (C(2019) 8881 final).

In particolare, la bozza prevede all’art. 4, comma 2, lett. d), che i repertori di dati sulle cartolarizzazioni verifichino la completezza e la coerenza delle informazioni verificando se le opzioni “No Data (nessun dato)” di cui al suddetto articolo 9, paragrafo 3, siano utilizzate solo laddove permesso e non impediscono alla comunicazione di dati di essere sufficientemente rappresentativa delle esposizioni sottostanti la cartolarizzazione.

La presente proposta di Linee guida ha lo scopo facilitare a comprendere se, nella verifica delle informazioni raccolte dai repertori di dati sulle cartolarizzazioni, le opzioni “No Data” siano utilizzate in modo corretto e in modo tale da non impedire una sufficiente rappresentazione delle esposizioni sottostanti la cartolarizzazione.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.