Finanza
23/09/2019

Benchmarks Regulation: la Consob recepisce gli Orientamenti ESMA sugli indici di riferimento non significativi

Con Avviso del 5 settembre 2019 la Consob ha reso nota la volontà di conformarsi agli ultimi Orientamenti dell’ESMA in materia di indici di riferimento non significativi emanati ai sensi dell’art. 40 del Regolamento (UE) 2016/1011 sugli indici usati come riferimento negli strumenti finanziari e nei contratti finanziari o per misurare la performance di fondi di investimento (Benchmarks Regulation - BMR).

Gli Orientamenti hanno lo scopo di garantire l’applicazione comune, uniforme e coerente, per quanto riguarda gli indici di riferimento non significativi, dei requisiti della funzione di sorveglianza, delle disposizioni relative ai dati, alla trasparenza della metodologia e dei requisiti di governance e controllo applicati ai contributori di dati sottoposti a vigilanza.

Gli Orientamenti pubblicati nella loro versione ufficiale in italiano sono disponibili al link indicato tra i contenuti correlati.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.