Crisi di impresa
23/12/2019

Codice della Crisi d’Impresa: lo schema di decreto correttivo

Si pubblica in allegato lo schema di decreto legislativo recante disposizioni integrative e correttive a norma dell’art. 1, comma 1 della Legge 8 marzo 2019, n. 20 al decreto legislativo 12 gennaio 2019, n. 14, recante “Codice della Crisi d’Impresa e dell’Insolvenza in attuazione della Legge 19 ottobre 2017, n. 155”.

Il presente schema di decreto legislativo provvede:

  • ad emendare il testo del d.lgs. n. 14 del 2019 da alcuni refusi ed errori materiali;
  • a chiarire il contenuto di alcune disposizioni;
  • ad apportare alcune modifiche dirette a meglio coordinare, innanzitutto sotto un profilo logico-giuridico, la disciplina dei diversi istituti previsti dal Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza;
  • ad integrare la disciplina del predetto Codice, in coerenza con i principi ed i criteri già esercitati, di cui alla legge delega n.155 del 2017, anche al fine di consentire una migliore funzionalità degli istituti.

Nell’esercizio della delega è stato tenuto conto anche della Direttiva UE 2019/1023 riguardante i quadri di ristrutturazione preventiva, l’esdebitazione e le interdizioni, e le misure volte ad aumentare l’efficacia delle procedure di ristrutturazione, insolvenza ed esdebitazione e che modifica la Direttiva (UE) 2017/1132 (Direttiva sulla ristrutturazione e sull’insolvenza).

Si segnala la prossima pubblicazione su questa Rivista di una serie di contributi coordinati dal Prof. Sido Bonfatti di approfondimento e commento alla proposta in oggetto.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.