Banche e intermediari finanziari
13/07/2020

Internalizzatore sistematico per i derivati: nuovi Q&A ESMA sul regime MiFID II

L’ESMA ha aggiornato le proprie Q&A di attuazione del regime della Direttiva 2014/65/UE (MiFID II) e del Regolamento (UE) n. 600/2014 (MiFIR) per quanto concerne il regime di trasparenza.

L’aggiornamento fornisce nuovi chiarimenti relativamente ai criteri da utilizzare per qualificare un’impresa di investimento come internalizzatore sistematico per i derivati.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.