Attualità
20/08/2011

Mps: il social network entra in banca

Il Gruppo Montepaschi ha annunciato la propria scelta di rivoluzionare la comunicazione interna, utilizzando chat, blog, forum, wiki e real time editing per consentire condivisione e interscambio in tempo reale delle informazioni, ottimizzando i processi interni.

Stando ai dati forniti dal Gruppo senese, la piattaforma gestirà oltre 10 milioni di accessi mensili, 1.000.000 di documenti, e potrà contare su 300 redattori interni e 11 portali internet .

Attraverso questa nuova intranet aziendale, Mps si pone l’obbiettivo di permettere agli oltre 30.000 dipendenti del Gruppo ed all’intera rete delle filiali di dialogare in tempo reale con le strutture di riferimento territoriali e centrali, favorendo la condivisione di reportistica economica e commerciale in maniera puntuale e senza l’utilizzo della posta elettronica.

In questo contesto, la chat aziendale non dovrebbe rappresentare più un semplice strumento di messaggistica, ma un supporto multimediale indispensabile per lo scambio di allegati e materiali audio e video, facilitando riunioni e video conferenze tra colleghi dislocati su tutto il territorio nazionale. Allo stesso tempo, le strutture centrali dovrebbero proporre blog tematici e profilati su argomenti di interesse commerciale e istituzionale dai quali trarre suggerimenti e contributi per l’efficientamento dei processi di vendita e organizzativi.

Cambia così il paradigma della comunicazione aziendale, da verticale a cascata, ad uno scambio multi direzionale che coinvolge in ogni sua fase il Gruppo Mps, le singole aziende e le risorse umane.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.