Assicurazioni
10/03/2015

L’IVASS apre un’indagine sulle polizze r.c. auto gratuite offerte con l’acquisto di autovetture

Con lettera al mercato del 9 marzo 2015 l’IVASS ha richiesto alle imprese di assicurazione alcune informazioni in ordine a polizze r.c. auto gratuite offerte con l’acquisto di autovetture.

In particolare, sono pervenute all’IVASS diverse segnalazioni riguardanti una pratica che si sta diffondendo nel mercato che coinvolge i consumatori che acquistano un’automobile nuova ed ai quali viene offerta in omaggio, da diverse case automobilistiche, una polizza r.c. auto gratuita. I segnalanti lamentano in particolare il fatto che, al termine del periodo di gratuità, a causa delle modalità con cui le polizze sono offerte e delle loro caratteristiche, l’assicurato perde i benefici, per sé e per i propri familiari, della classe di merito acquisita prima del periodo promozionale, ivi compresi i benefici riconosciuti dalla Legge n. 40/2007 (c.d. decreto Bersani).

Il rischio di perdere la classe di merito maturata e di dover pagare, per gli anni successivi, premi più elevati, non risulterebbe adeguatamente rappresentato ai consumatori.

In considerazione dei profili di criticità emersi, l’IVASS ritiene necessario acquisire, da parte di ciascuna impresa, indicazioni circa l’esistenza di eventuali accordi con intermediari e/o operatori commerciali per l’offerta di polizze rc auto gratuite combinate all’acquisto di nuovi veicoli, al fine di valutare la correttezza e trasparenza della offerta e adottare iniziative a tutela dei consumatori.

Il riscontro dovrà pervenire all’IVASS entro il 15 aprile 2015.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.