Agenti in attività finanziaria e mediatori creditizi
27/02/2020

Mediatori creditizi e agenti in attività finanziaria: l’analisi del Notariato

Il Consiglio nazionale del Notariato ha pubblicato un documento di studio a cura di Sandra Paolini dal titolo: “Gli intermediari del credito (mediatori creditizi e agenti in attività finanziaria): evoluzione normativa e riserve di attività”.

Lo studio analizza le figure dei mediatori creditizi e degli agenti in attività finanziaria (c.d. intermediari del credito) a seguito delle profonde modifiche subite per effetto della riforma attuata con il d. lgs. 13 agosto 2010, n. 141 (seguita da una lunga fase transitoria e da successive ulteriori modifiche). Tali figure risultano attualmente, per effetto di tali riforme, disciplinate all’interno del testo unico bancario (d. lgs. 1° settembre 1993, n. 385).

Lo studio delinea i requisiti e l’ambito delle riserve di attività dei mediatori creditizi e degli agenti in attività finanziaria, distinguendo all’interno di questi ultimi la categoria dei c.d. money transfer. Vengono inoltre analizzate le eccezioni all’esclusività dell’oggetto sociale, in particolare nei rapporti con altre attività regolamentate (intermediazione assicurativa, recupero crediti).

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.