Array
(
    [22970] => Array
        (
            [parent] => Banca e Finanza
            [childrens] => Array
                (
                    [11321] => Usura
                )

        )

)
Banca e Finanza - Usura
14/05/2014

Usura: prima decisione che segue la sentenza della Cassazione 350/2013 sul computo degli interessi moratori

Giudice di Pace di Domodossola, 02 maggio 2014, n. 88
segnalato da: Prof. Avv. Aldo Angelo Dolmetta

Con sentenza n. 88 del 2 maggio 2014 il Giudice di Pace di Domodossola, avv. Carlo Crapanzano, ha affermato il principio secondo cui, ai fini del riscontro dell’eventuale usurarietà del carico economico di un contratto di mutuo, vanno conteggiati, insieme a tutti gli altri oneri, pure gli interessi moratori, così come già rilevato dalla giurisprudenza della Corte Costituzionale e dalla Corte di Cassazione.

La sentenza si segnale per essere, a quanto risulta, la prima pronuncia di merito che si è allineata all’orientamento espresso dalla suprema Corte di Cassazione con sentenza 9 gennaio 2013, n. 350 (cfr. contenuti correlati), secondo cui, ai fini dell’applicazione dell’art. 1815 c.c. e dell’art. 644 c.p., si considerano usurari gli interessi che superano il limite stabilito dalla legge al momento in cui sono promessi o comunque convenuti a qualunque titolo, e quindi anche a titolo d’interessi moratori.

Per completezza si evidenzia come l’orientamento della Corte di Cassazione, seguito dalla presente sentenza del Giudice di Pace di Domodossola, è stato disatteso dai più recenti pronunciamenti espressi dal Collegio di Coordinamento dell’Arbitro Bancario Finanziario, di cui si è dato conto in questa rivista (cfr. contenuti correlati).

Comments

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

discutibile perchè?

Al di là delle considerazioni giuridiche, mi par di sognare. da che mondo è mondo gli usurai guadagnano sul ritardo nei pagamenti. E fatti i conti se si pagano in ritardo rate di un mutuo a rigor di logica si pagano capitale, corrispettivi E Mora. I due tassi non sono in alcun modo alternativi. Fatti i conti della serva i due tassi si sommano evidentemente. Anzi, visto che la mora è calcolata anche su interessi e spese, il tasso effettivo applicato nella singola rata non solo è la somma di corrispettivi e mora, ma è persino superiore. L'annebbiamento sta nel fatto che solitamente la mora è calcolata su bassi importi e periodi brevi. Per capirne la reale entità andrebbe sviluppato un piano di ammortamento come se non venisse mai pagato fino all'ultimo giorno, vi accorgereste che calcolando la mora per l'intero periodo, il mutuatario pagherebbe esattamente la somma dei due tassi (ad esempio in un chirografario di un anno a rate mensili, con tan 5% il tae è 2,78%, calcolando il 5% di mora otteniamo altri 2,3% - la differenza sono i 31 gg del primo mese dove ovviamente non puoi calcolare mora- per un totale di 5,08%). Chiunque abbia pagato rate in ritardo sa che i due tassi nella pratica si sommano. Gli euro che sborsi sono uno più l'altro, discutere nel 2014 ancora di questo mi sembra una cosa allucinante. E non dimentichiamo MAI signori che un tasso al 4,5% in 20 anni porta a pagare una cifra di interessi di circa il 60% del capitale prestato... Se si concede alla banca di giocarsi anche il tasso di mora impunemente prendiamo la 108/96 e cestiniamola direttamente. Facciamo Prima.

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

seguito Anonimo 15/05/2014 - 13:15

la sentenza 305/2013 non parla di conteggiare e/o cumulare gli interessi corrispettivi con gli interessi moratori. Esprime invece un concetto ben diverso, e cioè che "si intendono usurari gli interessi che superano il limite stabilito dalla legge nel momento in cui essi sono promessi o comunque convenuti, a qualunque titolo, quindi anche a titolo di interessi moratori". Tuttavia, utilizzando in maniera arbitraria questo principio, che è assolutamente condivisibile, si sta cercando di far passare l'interpretazione secondo la quale, per la verifica del superamento del tasso soglia, vanno conteggiati, insieme a tutti gli altri oneri, pure gli interessi moratori. Ma la Cassazione, come è semplice rilevare leggendo in modo attendo la richiamata sentenza, non ha mai affermato nulla in tal senso. Inoltre, ritengo che quando si affrontano questioni giuridiche così complesse, non vanno prese in considerazione decisione di merito di giudici onorari che, di solito, operano in settori ben diversi dal diritto bancario.

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

Sentenza Cass. n. 350 del 2013

Legga meglio la motivazione. Saluti

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

usura sui contratti di mutuo

Basterebbe verificare in sede di stipula di un contratto di mutuo per quanto viene iscritta l'ipoteca. Normalmente si iscrive ipoteca per il doppio dell'importo richiesto! Andate a leggere come si arriva a determinare questa somma e capirete che tutto quello che dice l'ABF è solamente un tentativo di protezione del sistema. A presto Ctrl Credit.....

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

SENTENZA 1875 del Collegio di coordinamento dell'ABF

Devo contraddire quanto scritto. La sentenza in oggetto NON contraddice la 350, per il semplicissimo motivo che la 350 parla di sommare la MAGGIORAZIONE che serve per formare il tasso di mora agli interessi promessi (pattuiti), mentre il Collegio di Coordinamento ha sentenziato su di una richiesta di presunta usura di un ctr di mutuo, partendo dal presupposto dei mutuatari, che vanno sommati il TAN (o il Taeg) ed il Tasso di mora (finito)tra di loro. Due cose completamente diverse. Devo sottolineare che anche il g.d.p., fa questa confusione. Nei calcoli somma tra di loro il taeg e la maggiorazione, chiamando quest'ultima "interesse di mora". A dire il vero anche il Tribunale di Verona, scrive "Tasso di mora" ma si riferisce alla sola "maggiorazione". Del perchè di questa evidente confusione, io non l'ho mai capito

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

Ho letta le sentenza ed anche analizzata.

Innanzitutto, vi informo che una recente sentenza del Tribunale di Verona, ha COMPLETAMENTE smontato la 350 della Cassazione (sarebbe il caso di andarla a leggere). Poi per questa sentenza, avete letto bene? Secondo me no! Perchè è imprecisa e confusionaria, Un esempio per tutto. Il g.d.p. dice che la soglia la calcola lui, perchè (secondo lui) quella indicata dalle due parti non è valida (leggetevi da soli il perchè la ritiene non valida) e la ricalcola in base alle nuove norme che prevedono di aumentare il tegm del 25% ed aggiungerci 4 p.p.. Possibile che NESSUNO si è accorto che si è scordato di sommare al suo calcolo i 4 p.p.? ...ronto con il tasso soglia senza tenere conto della maggiorazione di tre punti a titolo di mora, laddove, i... Prima di scrivere imparate a leggere. Sopra copiato ed incollato un passaggio della sentenza 350 della Cassazione dove si parlka di MAGGIORAZIONE non dell'intereo tasso di mora. Comunque rimane il fatto che un tribunale italiano passo dopo passo a smontato completamente tale sentenza della Cassazione, che invero presenta notevolissimi "buchi neri"

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

Tassi usura

Fino al Giugno 2011 il tasso usura veniva calcolato sommando al tasso medio la metà dello stesso, e il contratto in oggetto è stato stipulato nell'aprile 2011. Poi i governanti hanno fatto un gran favore alle banche ampliando, de facto, il tasso usura, con il nuovo calcolo

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

TASSI USURA

Altra stranezza di questa sentenza. Non solo il giudice ha deciso lui di ricalcolare, sbagliando, la soglia con le nuove normative, ma non si capisce manco il perchè un ctr stipulato con una tabella in vigore per il confronto con la soglia da non superare NON ANDAVA bene, la soglia da confrontare. Perchè ha deciso di calcolarla lui? E' giusto affermate che tale sentenza fa acqua da tutte le parti.

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

ma la norma parla anche di un più 4

Buongiorno, il Giudice non ha però tenuto conto che la nuova normativa oltre a prevedere che il tasso medio venga aumentato del 25 % debba anche essere incrementato di 4 punti percentuali (con il limite di 8 punti).

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

ma la norma parla anche di un più 4

Si sono accavallati gli scritti, in attesa della moderazione. Finalmente, mi pareva di essere un E.T., grazie. Quanto è difficile leggere, quando non si legge quello che fa piacere per il proprio caso particolare!!!

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

dai che arrivano le Sezioni Unite

spero che la sentenza venga impugnata e che le Sezioni Unite pongano fine a questa incresciosa vicenda

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

Ano-nimo

Così "anonimo" si erge a grande intenditore di diritto e si limita a un "per favore..." e che la sentenza è illogica? Anò, ma nvedi di...

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

ma questi due signori che hanno commentato qui sotto..

..sono forse pagati dalle banche per affermare certe assurdità??

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

richiesta

Vorrei chiedere ai due autori dei commenti di cui sopra per quale banca lavorano, sara' mica il MPS ? Massimo AMBROGINI

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

stiamo scherzando ?

Così la sentenza (discutibile) della Cassazione trova un'autorevole conferma nel Gdp di Domodossola ????? Per favore...

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

Tu in quale banca lavori?

Tu in quale banca lavori?

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

assurdo

Ma come si può continuare a richiamare questa sentenza che fa acqua da tutte le parti... è illogica e non ha alcun senso il ragionamento del Giudice!

giurisprudenza/usura/usura-prima-decisione-che-segue-sentenza-cassazione-350-2013-computo-interessi-moratori

Ho letto la sentenza

Ho letto la sentenza con molta attenzione. L'unica cosa illogica che vedo è il tuo commento da bancario !!! Vergognati. Quale banca ti paga ?

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.