Array
(
    [22970] => Array
        (
            [parent] => Banca e Finanza
            [childrens] => Array
                (
                    [11321] => Usura
                )

        )

)
Banca e Finanza - Usura
19/12/2013

Usura bancaria: nel calcolo del tasso soglia va ricompresa la polizza assicurativa a garanzia del rimborso del mutuo

Corte d'Appello di Milano, Sez. I, 22 agosto 2013, n. 3283
segnalato da: Dott.ssa Carla Romana Raineri

Con sentenza n. 3283 del 22 agosto 2013 la Corte d’Appello di Milano ha affrontato il tema della corretta determinazione del tasso soglia rilevante in materia di usura.

La determinazione di tale tasso, evidenzia la Corte, deve essere condotta tenendo conto di commissioni, remunerazioni a qualsiasi titolo e spese, escluse solo quelle per imposte e tasse, collegate alla erogazione del credito.

In tale prospettiva deve essere ricompresa, nel calcolo del tasso praticato, anche la polizza assicurativa finalizzata alla garanzia del rimborso del mutuo, atteso che essa è condizione necessaria per l’erogazione del credito ed attesa, altresì, la sua natura remunerativa, sia pure in via indiretta, per il mutuante.

Come ricorda la Corte, devono, infatti, ritenersi rilevanti, ai fini della integrazione della fattispecie dell’usura, tutti gli oneri che il contraente sopporta in connessione con l’erogazione del credito.

Comments

giurisprudenza/usura/usura-bancaria-calcolo-tasso-soglia-ricompresa-polizza-assicurativa-garanzia-rimborso-mutuo

Chiarezza sugli interessi moratori

Facciamo chiarezza, per evitare di dare (false) illusioni. Anche il tasso di mora, secondo la Cassazione, deve essere contenuto nei limiti delle soglie tempo per tempo vigenti, sia in fase di conclusione del contratto che durante la vita del rapporto bancario. Cambia molto, tuttavia, in termini di conseguenze, se la soglia viene superata nel momento iniziale od, invece, nel corso dell'ammortamento di un mutuo. Quanto al TEG - e non TAEG (che è cosa diversa) - generalmente non ha molto a che spartire con il tasso di mora; la mora solitamente viene calcolata, infatti, su un capitale fruttifero rappresentato dalle sole rate di mutuo "in mora", senza che su di essa incidano in alcun modo gli oneri. Suggerei ai lettori di meditare seriamente su quest'ultimo concetto.

giurisprudenza/usura/usura-bancaria-calcolo-tasso-soglia-ricompresa-polizza-assicurativa-garanzia-rimborso-mutuo

Interessi moratori e usura contrattuale

Il tasso di mora va considerato per verificare il superamento del tasso soglia. Leggi la sentenza della Cassazione Civile, sez. I, 09 gennaio 2013, n. 350 che trovi al link indicato di seguito: http://www.dirittobancario.it/giurisprudenza/usura/usura-e-contratti-di-mutuo-il-tasso-di-soglia-riguarda-anche-gli-interessi-moratori

giurisprudenza/usura/usura-bancaria-calcolo-tasso-soglia-ricompresa-polizza-assicurativa-garanzia-rimborso-mutuo

El tasso di mora?

Ed il famoso tasso di mora che si è parlato in questo periodo?sostanzialmente vanno aggiunti tutti al taeg per verificare il tasso soglia?

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.