Array
(
    [22972] => Array
        (
            [parent] => Tax
            [childrens] => Array
                (
                    [10829] => Fiscalità finanziaria
                )

        )

)
Tax - Fiscalità finanziaria
14/09/2011

Indagini bancarie legittime anche se effettuate su conti correnti riferibili a soci della società

Cassazione Civile, Sez. Tributaria, n. 14785 del 05 luglio 2011
segnalato da: Redazione Diritto Bancario

L’acquisizione, dagli istituti di credito, di copia dei conti bancari intrattenuti con il contribuente e l’utilizzazione dei dati ai fini delle rettifiche e degli accertamenti non possono ritenersi limitate, in caso di società di capitali, ai conti formalmente intestati alla società, ma riguardano anche quelli formalmente intestati ai soci, amministratori o procuratori generali, allorché risulti provata dall’Amministrazione finanziaria, anche tramite presunzioni, la natura fittizia dell’intestazione o, comunque, la sostanziale riferibilità all’ente dei conti medesimi o di singoli dati od elementi di essi.

Il rapporto di coniugio o di parentela, ovvero la qualifica di amministratore, determinano un legame talmente stretto da realizzare una sostanziale identità di soggetti, tale da giustificare automaticamente, salvo prova contraria, l’utilizzazione dei dati raccolti.

Comments

Inserisci un nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.