Array
(
    [22970] => Array
        (
            [parent] => Banca e Finanza
            [childrens] => Array
                (
                    [22523] => Contratti e operazioni bancarie
                )

        )

)
Banca e Finanza - Contratti e operazioni bancarie
21/12/2016

Contraria al diritto UE la limitazione temporale della nullità delle clausole «di tasso minimo» nei contratti bancari

Corte di Giustizia dell'Unione Europea, Grande Sezione, 21 dicembre 2016, cause riunite C‑154/15, C‑307/15 e C‑308/15

L’articolo 6, paragrafo 1, della direttiva 93/13/CEE del Consiglio, del 5 aprile 1993, concernente le clausole abusive nei contratti stipulati con i consumatori, deve essere interpretato nel senso che osta ad una giurisprudenza nazionale che limiti nel tempo gli effetti restitutori legati alla dichiarazione giudiziale del carattere abusivo, ai sensi dell’articolo 3, paragrafo 1, di tale direttiva, di una clausola contenuta in un contratto stipulato fra un consumatore e un professionista, alle sole somme indebitamente versate in applicazione di una siffatta clausola successivamente alla pronuncia della decisione che ha accertato giudizialmente tale carattere abusivo.

Comments

Invia nuovo commento

CAPTCHA
Questo passaggio serve per prevenire azioni di spam.