WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari


Il superamento del giudicato implicito alla luce della Corte di Giustizia UE

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/06

WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari - Il superamento del giudicato implicito

Imposta di successione

Attualità
Contratti e garanzie Fiscalità generale

La fideiussione prestata dal defunto è un debito ereditario?

10 Dicembre 2021

Angelo Chianale, Professore Ordinario di Diritto Civile all’Università di Torino, Notaio in Torino

Quando muore il soggetto che ha rilasciato una fideiussione a garanzia del debito altrui si presenta il problema se l’obbligazione fideiussoria sia da considerare una posta del passivo ereditario. Il dubbio sorge ovviamente soltanto quando non è verificato l’inadempimento del
Giurisprudenza
TAX Imposta sui trasferimenti

Registrazione del trust: il notaio risponde in via solidale solo per l’imposta principale

6 Dicembre 2021

Luca Cicozzetti, Avvocato

[ Cassazione Civile, Sez. V, 21 gennaio 2021, n. 1222 – Pres. Stalla, Rel. Pepe ]
In tema di imposta sulle donazioni e successioni, in caso di registrazione di un atto costitutivo di trust, il notaio risponde in via solidale, tra gli altri, con i contraenti e, salvo rivalsa, esclusivamente per l’imposta principale, tale dovendosi considerare
Giurisprudenza
TAX Imposta sui trasferimenti

L’Atto costitutivo del Trust non sconta l’imposta di successione e donazione

25 Agosto 2021

Mariateresa Soave Carparelli

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 16 dicembre 2020, n. 28796 – Pres. Luciotti- Rel. D’Acquino ]
Con ordinanza depositata in data 16 dicembre 2020, n. 28796 (di seguito, l’”Ordinanza”), la Corte di Cassazione è tornata a pronunciarsi in materia di tassazione indiretta dei trust, ribadendo il principio di diritto in base al quale l’atto costitutivo del
Giurisprudenza
TAX Imposta sui trasferimenti

Trust autodichiarato: la tassazione segue il reale arricchimento dei beneficiari

23 Agosto 2021
[ Cassazione Civile, Sez. V, 14 giugno 2021, n. 16688 – Pres. Zoso, Rel. Martorelli ]
Nel caso di trust cd. autodichiarato, ove disponente e trustee coincidano, non ricorre il presupposto del reale arricchimento mediante effettivo trasferimento di beni e diritti, in quanto il disponente beneficerà i suoi discendenti o sé stesso, se ancora in vita,
Giurisprudenza
TAX Fiscalità finanziaria

Quote di fondi di investimento: criteri di definizione dell’imposta sulle successioni

16 Ottobre 2020
[ Cassazione Civile, Sez. V, 14 ottobre 2020, n. 22181 – Pres. Stalla, Rel. D’Oriano ]
Le quote dei fondi di investimento mobiliare non rientrano nella nozione di “denaro gioielli e mobilia” di cui all’art. 9, comma 2, del d.lgs. n. 346 del 1990 (Testo unico sulle successioni e donazioni), sicché esse concorrono, analogamente agli altri
Giurisprudenza
TAX Imposta sui trasferimenti

La costituzione di un vincolo di destinazione sconta l’imposta sulle successioni e donazioni

9 Ottobre 2020

Stefano Bego, Studio Legale Tributario EY

[ Cassazione Civile, Sez. V, 23 aprile 2020, n. 8082 – Pres. Chindemi, Rel. Balsamo ]
La mera apposizione di un vincolo di destinazione non comporta un incremento patrimoniale significativo di un reale trasferimento di ricchezza, con la conseguenza della non ravvisabilità della forza economica e della capacità contributiva richiesta ex art. 53 Cost ai fini
Giurisprudenza
TAX Imposta sui trasferimenti

L’atto costitutivo di un trust familiare è fiscalmente neutro ai fini dell’imposta di successione e donazione

11 Giugno 2020

Natascia Ubaldino

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 29 aprile 2020, n. 8281 – Pres. Mocci, Rel. Delli Priscoli ]
In tema di trust la Suprema Corte ritorna, con l’ordinanza in esame, su quello che può ormai considerarsi come un orientamento giurisprudenziale consolidato. La Corte, Infatti, citando altre tre sentenze conformi del 2019, ossia Cass. n. 22754 del 2019, n.
Giurisprudenza
TAX Imposta sui trasferimenti

Trust: l’imposta sulle successioni e donazioni è dovuta solo a seguito del trasferimento definitivo del bene al beneficiario

9 Aprile 2020

Stefano Bego, Studio Legale Tributario EY

[ Cassazione Civile, Sez. VI, 19 febbraio 2020, n. 4163 – Pres. Greco, Rel. Luciotti ]
In presenza di un trust, l’imposta sulle successioni e donazioni è dovuta solo a seguito dell’eventuale trasferimento definitivo del bene al beneficiario, dal momento che solo quest’ultimo atto costituisce un indice di ricchezza, in ossequio ai dettami dell’art. 53 Cost.Il
Giurisprudenza
TAX Imposta sui trasferimenti

Trust: non è dovuta l’imposta su successioni e donazioni per l’atto istitutivo e di dotazione

4 Dicembre 2019
[ Cassazione Civile, Sez. V, 14 novembre 2019, n. 29642 – Pres. Chindemi, Rel. Penta ]
Sulla tassazione del Trust nell’imposta sulle successioni e donazioni interverrà il Prof. Thomas Tassani nel Corso del Convegno organizzato da questa Rivista il 30 gennaio sulla Fiscalità del Trust -Tra Cassazione ed Agenzia delle Entrate.
Giurisprudenza
TAX Imposta sui trasferimenti

Trust: l’imposta sulle successioni e donazioni si applica solo all’eventuale atto di attribuzione del bene al beneficiario

17 Settembre 2019

Avv. Andrea Maria Ciotti

[ Cassazione Civile, Sez. V, 21 giugno 2019, n. 16700 – Pres. Chindemi, Rel. Stalla ]
La costituzione del vincolo di destinazione di cui all’art. 2 comma 47 del D.L. 262/2006, convertito con Legge n. 286/2006, non integra autonomo e sufficiente presupposto di una nuova imposta, in aggiunta a quella di successione e di donazione. Infatti,
Giurisprudenza
TAX Imposta sui trasferimenti

L’imposta di successione e donazione non si applica all’atto istitutivo né all’atto di dotazione patrimoniale

18 Luglio 2019
[ Cassazione Civile, Sez. V, 17 luglio 2019, n. 19167 – Pres. Chindemi, Rel. Russo ]
La costituzione del vincolo di destinazione di cui all’art. 2 co.47 d.l. 262/06, conv.in I. 286/06, non integra autonomo e sufficiente presupposto di una nuova imposta, in aggiunta a quella di successione e di donazione. Per l’applicazione dell’imposta di donazione,
Giurisprudenza
TAX Imposta sui trasferimenti

Imposta di successione: non deducibili le fidejussioni prestate dal de cuius

24 Luglio 2018

Sara Tonolli

[ Cassazione Civile, Sez. V, 8 giugno 2018, n. 14991 – Pres. Chindemi, Rel. Delli Priscoli ]
Nel caso in cui l’erede accetti l’eredità con beneficio d’inventario, l’Agenzia delle Entrate può notificare allo stesso avviso di liquidazione delle imposte di successione, ipotecaria e catastale ma non può esigere il pagamento prima che si sia conclusa la procedura

WEBINAR / 08 luglio
Clausole abusive nei contratti bancari


Il superamento del giudicato implicito alla luce della Corte di Giustizia UE

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 24/06
Iscriviti alla nostra Newsletter