WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio: al via il nuovo regime
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 17/02

WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio
www.dirittobancario.it
Giurisprudenza

La rilevanza ai fini usura dei costi assicurativi nelle operazioni di cessione del quinto

21 Maggio 2018

Stefano Daprà, Dottore di ricerca in diritto privato, Università di Trento

Cassazione Civile, Sez. III, 6 marzo 2018, n. 5160 – Pres. Vivaldi, Rel. Pellecchia

Di cosa si parla in questo articolo

La questione della rilevanza usuraria o meno degli oneri assicurativi nell’ambito dei contratti di finanziamento mediante cessione del quinto dello stipendio o della pensione non va risolta in base alle istruzioni della Banca d’Italia in vigore all’epoca di conclusione del contratto, bensì alla luce del principio di onnicomprensività fissato dall’art. 644, comma 3, c.p. e valevole sia sotto il profilo penale che sotto quello civile, secondo cui “per la determinazione del tasso di interesse usurario si tiene conto delle commissioni, remunerazioni a qualsiasi titolo e delle spese, escluse quelle per imposte e tasse, collegate alla erogazione del credito”. A indice di tale collegamento si pone, prima di ogni altra cosa, la contestualità tra credito e assicurazione, come manifestazione tipica di un’offerta sul mercato che si modella sull’articolazione di “prodotti” predisposti in modo unitario e preassemblati.

Qualora non dovesse ritenersi sussistente la c.d. usura presunta (per mancato superamento del tasso soglia), le concrete modalità del fatto possono rilevare per la c.d. usura in concreto, ove sussista l’elemento della consapevolezza, da parte del finanziatore, della sproporzione tra importo finanziato e importo da restituire, nonché della volontà di praticare interessi superiori al tasso medio per operazioni similari praticate da altri operatori sul mercato sfruttando l’appreso stato di bisogno del soggetto finanziato.

Di cosa si parla in questo articolo

WEBINAR / 09 marzo
Pegno mobiliare non possessorio: al via il nuovo regime
ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 17/02
Iscriviti alla nostra Newsletter