www.dirittobancario.it
DB Formazione

Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale

Impatti per il settore finanziario

23 Febbraio 2023
OFFERTE PER ISCRIZIONI ENTRO IL 3 FEBBRAIO
09:30 - 13:00
Corso live
€370,00
IVA ESCLUSA €450,00€

1. Leggi il programma

Pubblicato nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 27 dicembre 2022 il nuovo Regolamento (UE) 2022/2554 del 14 dicembre 2022 sulla resilienza operativa digitale per il settore finanziario (Regolamento DORA – Digital Operational Resilience Act).

L’utilizzo delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione (ICT) ha oramai assunto un ruolo essenziale nella fornitura di servizi finanziari, al punto da acquisire oggi un’importanza critica nell’esecuzione delle consuete funzioni quotidiane di tutte le entità finanziarie.

In tale contesto, il Regolamento DORA va ad armonizzare in un unico atto legislativo i principali obblighi in materia di resilienza operativa digitale per tutti gli enti finanziari, tra cui anzitutto banche, imprese di investimento ed assicurazioni.

Nel farlo, il DORA detta norme in materia di gestione dei rischi informatici (ICT), di gestione e segnalazione degli incidenti connessi alle ICT, test su processi, controlli e sistemi di ICT, gestione dei rischi informatici derivanti da terzi.


Tematiche oggetto di attenzione e discussione

  • Il nuovo Regolamento DORA (Digital Operational Resilience Act)
  • Il rapporto con le nuove Direttive NIS2 e CER
  • La declinazione del principio di proporzionalità
  • Il rafforzamento del ruolo e della responsabilità dell’organo di gestione
  • La definizione del quadro per la gestione dei rischi ICT
  • La definizione della strategia di resilienza operativa digitale
  • La funzione di controllo dei rischi ICT
  • L’identificazione delle funzioni essenziali o importanti
  • La politica di continuità operativa e i piani di risposta e ripristino
  • Classificazione e segnalazione degli incidenti informatici
  • I test di resilienza operativa digitale (ordinari e avanzati tramite TLPT)
  • La gestione dei rischi informatici delle terze parti
  • I contratti per la fornitura di servizi ICT
  • La supervisione dei fornitori critici di servizi ICT

2. Docenti

Maddalena Rabitti (Chairman)

Professore Ordinario di Diritto dell’Economia, Università Roma Tre

Italo de Feo

Partner, Co-Head dipartimento TMC, CMS

Gianfranco Tessitore

Partner, Deloitte Risk Advisory

Cristina Rustignoli

General Counsel di Generali Italia e della Country Italia di Assicurazioni Generali; Membro Consiglio di Amministrazione, Banca Generali

Relatore in attesa di conferma

3. Informazioni utili

Sede
Il Seminario sarà svolto a distanza in modalità Zoom meeting. I docenti saranno collegati in videoconferenza e i partecipanti potranno interagire a voce in tempo reale per sottoporre eventuali quesiti.

Ulteriori informazioni
FORMAZIONE FINANZIATA
In qualità di ente di formazione in possesso della Certificazione Qualità UNI EN ISO 9001:2015, Bancaria Consulting s.r.l. è abilitato ad organizzare corsi finanziabili attraverso Fondi Paritetici Interprofessionali.

Per ogni ulteriore informazione scrivi a:
formazione@dirittobancario.it
o chiama il numero di telefono 0445 1748632

4. Modalità di iscrizione

L’iscrizione si perfeziona mediante la procedura di acquisto online o con il ricevimento a mezzo fax o e-mail del “Modulo di iscrizione” e della ricevuta di pagamento anticipato. Il pagamento anticipato, da eseguirsi a mezzo bonifico bancario alla coordinate indicate nel programma. Dell’avvenuta iscrizione verrà data conferma scritta tramite e-mail inviata all’indirizzo indicato al momento dell’iscrizione.

€370,00
IVA ESCLUSA €450,00€