WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale
www.dirittobancario.it
Attualità

I contratti assicurativi di investimento dopo il recepimento della Direttiva IDD

30 Novembre 2018

Prof. Michele Siri, Jean Monnet Chair on EU Financial and Insurance Markets Regulation

Di cosa si parla in questo articolo
IDD

Il decreto legislativo 21 maggio 2018, n. 68, ha apportato al decreto legislativo 7 settembre 2005, n. 209 (Codice delle Assicurazioni Private) e al decreto legislativo 24 febbraio 1998, n. 58 (Testo Unico delle disposizioni in materia di intermediazione finanziaria), le modifiche necessarie a recepire nell’ordinamento italiano la Direttiva (UE) 2016/97 sulla distribuzione assicurativa (“IDD”).

IDD ridefisce le regole sulla distribuzione dei “prodotti di investimento assicurativi” (“Insurance based investment products” o “IBIP”) e si raccorda con il Regolamento (UE) n. 1286/2014, relativo ai documenti contenenti le informazioni chiave per i prodotti d’investimento al dettaglio e assicurativi preassemblati (“Regolamento PRIIPs”, di cui al decreto legislativo n. 224/2016). In particolare, la IDD (art. 2, par. 1, n. 17) e il Regolamento PRIIPs (art. 4, par. 1, n. 2) introduce una nuova definizione di “prodotto di investimento assicurativo” da intendere come “un prodotto assicurativo che presenta una scadenza o un valore di riscatto e in cui tale scadenza o valore di riscatto è esposto in tutto o in parte, in modo diretto o indiretto, alle fluttuazioni del mercato”. Dunque, con il recepimento della IDD, gli IBIP divengono una categoria unitaria di prodotti, coerentemente con l’impostazione europea.

Al fine di realizzare una semplificazione della disciplina applicabile in modo uniforme a tutti gli IBIP in tema di trasparenza, è stato appena modificato il Regolamento Emittenti, eliminando l’obbligo del prospetto per i prodotti di ramo III e V, considerato che in base al Regolamento (UE) 2017/1129, relativo al prospetto da pubblicare per l’offerta pubblica o l’ammissione alla negoziazione di titoli in un mercato regolamentato, non è previsto l’obbligo del prospetto d’offerta per i prodotti – diversi da strumenti finanziari – emessi da imprese di assicurazione.

Alla nuova disciplina dei prodotti IBIP è dedicata la Conferenza annuale della Jean Monnet Chair on EU Financial and Insurance Markets Regulation, che è ospitata presso la Corte di Cassazione a Roma giovedì 6 dicembre 2018. I lavori si aprono con gli interventi del dott. Angelo Spirito, Presidente Terza Sezione Corte di Cassazione e del dott. Riccardo Fuzio, Procuratore Generale della Corte di Cassazione e del prof. Alberto Benedetti in rappresentanza del Consiglio Superiore della Magistratura. Le relazioni generali sono svolte dal prof. Pierpaolo Marano dell’Università Cattolica Milano e dal prof. Michele Siri – Jean Monnet Chair on EU Financial and Insurance Markets Regulation. Nella seconda parte si svolge una tavola rotonda con la partecipazione del dott. Giuseppe Maria Berruti (Commissario CONSOB), del Cons. Marco Rossetti (Corte di Cassazione), del Dott. Stefano De Polis (Segretario Generale IVASS), della Dr.ssa Maria Bianca Farina (Presidente ANIA) e del prof. Filippo Annunziata (Università Bocconi). In allegato la relativa brochure con indicate le modalità di iscrizione gratuita all’evento.

Di cosa si parla in questo articolo
IDD

WEBINAR / 23 febbraio
Il Regolamento DORA sulla resilienza operativa digitale


Impatti per il settore finanziario

ZOOM MEETING Offerte per iscrizioni entro il 03/02
Iscriviti alla nostra Newsletter